Lazio: Asl Roma B e Aepa insieme per pazienti che assumono anticoagulanti
Lazio: Asl Roma B e Aepa insieme per pazienti che assumono anticoagulanti

Roma, 12 gen. (Adnkronos Salute) - L'Aepa (Associazione europea pazienti anticoagulanti), con il supporto del Cesv (Centro servizi volontariato), ha firmato una convenzione con la Asl RmB per i pazienti costretti a sottoporsi a terapie anticoagulanti. "L'Asl RmB - spiega l'Aepa in una nota - riconosce che l'attivit dei volontari rappresenta un'ottima strategia per finalizzare in modo efficiente ed adeguato il processo di riorganizzazione di una problematica assistenziale complessa e multidisciplinare, quale la gestione dei pazienti in terapia anticoagulante".

Le associazioni, prosegue la nota, facilitano l'accesso alle cure e aiutano a prevenire i pesanti rischi che esse comportano. In particolare, "Aepa da anni lavora con le istituzioni per migliorare le condizioni di vita e di cura dei malati: grazie al suo impegno che nel 2010 la Conferenza Stato-Regioni ha approvato le 'Linee di indirizzo per il miglioramento della qualit e la sicurezza dei pazienti in terapia antitrombotica'".

La convenzione, spiega l'Associazione, "formalizza e rende pi fluida una collaborazione che gi da anni esiste. Tra l'altro, la Asl mette a disposizione dei volontari una stanza, che render pi agevoli le attivit e faciliter il rapporto con i pazienti".

(Com-Lus/Adnkronos Salute)