Fecondazione: 2 mamme e 1 papa' per evitare trasmissione malattie genetiche (2)
Fecondazione: 2 mamme e 1 papa' per evitare trasmissione malattie genetiche (2)

(Adnkronos Salute) - "Se la tecnica si dimostrer sicura come la fecondazione in vitro - sottolinea al 'Telegraph' Doug Turnbull, a capo dell'equipe - ed efficace come emerge dai primi studi, penso che potremo completamente prevenire la trasmissione di queste malattie".

In pratica si utilizza un ovulo della madre e uno preso da una donatrice, da quest'ultimo si rimuove il nucleo e lo si sostituisce con quello prelevato dall'ovulo della mamma, prima o dopo la fecondazione a seconda del metodo utilizzato. Il nascituro erediter il Dna da mamma e pap, fatta eccezione per il Dna mitocondriale, che deriver dalla donatrice. Il figlio, dunque, sarebbe il risultato del materiale genetico di tre persone.

Finora l'equipe ha lavorato su ovociti danneggiati, inutilizzabili per la fecondazione assistita, ma con i nuovi fondi si potrebbero condurre i trial su ovuli sani. Per l'utilizzo della tecnica sull'uomo, per, dovr essere cambiata la legge, che al momento non permette l'impianto di ovociti 'modificati' come questi. Se il ministro della Salute, che ha il potere per farlo, decider di modificare la normativa in materia, la tecnica potrebbe essere sperimentata sull'uomo nel giro di 3 anni.

(Mad/Adnkronos Salute)