Ricerca: Veronesi, donne meta' del mondo abbiano meta' di tutti incarichi
Ricerca: Veronesi, donne meta' del mondo abbiano meta' di tutti incarichi
Anche il 50% del Parlamento vada a loro, quote rosa idea superata

Milano, 21 mag. (Adnkronos Salute) - "La mia proposta semplice: le donne rappresentano la met del mondo e quindi devono avere la met di tutte le posizioni, a tutti i livelli e in tutte le attivit. Anche la met del Parlamento". E' l'idea espressa con forza dall'ex ministro della Sanit Umberto Veronesi. L'oncologo, da sempre paladino del gentil sesso anche fuori dalla sala operatoria, tanto da essere stato persino definito "donna ad honorem", torna a ribadire la necessit di agevolare l'avanzata dell'esercito rosa ai vertici di aziende e istituzioni.

"Quote rosa? Ormai sono una definizione vecchia, superata. Ho detto met. Met di tutto deve essere in mano alle donne. Anche la met del Parlamento deve fatta dalle donne", incalza oggi a Milano, a margine della cerimonia di premiazione delle vincitrici delle borse di studio 'L'Oral per le donne e la scienza'. Sul fronte dell'emancipazione femminile e della capacit del gentil sesso di conquistarsi gli spazi che le spettano, Veronesi osserva che " cambiato molto in questi anni. Le donne hanno preso coscienza del fatto che possono e devono avere un ruolo nella societ. E gli uomini si sono resi conto che il loro ruolo si sta riducendo molto, perch hanno caratteristiche poco adatte alla vita sociale di oggi. Le donne sono migliori degli uomini".

Ma succede che "a un certo punto della vita, nel lavoro scatta la competizione con i maschi che vogliono stare al potere e sono pi competitivi. Questo fa parte della loro natura, mentre le donne sono pi 'pacifiste'. E poi c' da considerare il fatto che il gentil sesso sente il richiamo della famiglia, spesso si trova a fare un doppio lavoro e quindi rallenta lasciando spazio agli uomini. Ma questo non toglie che le donne hanno qualit migliori di quelle maschili - conclude Veronesi nella sua arringa appassionata in favore del 'girl power' - e tendono a risolvere i problemi con una strategia pi vincente rispetto all'aggressivit maschile".

(Lus/Adnkronos Salute)