San Raffaele: Bedin a sindacati, toni e contenuti inammissibili
San Raffaele: Bedin a sindacati, toni e contenuti inammissibili
Incontro domani solo in condizioni civili tali da consentire lavori

Roma, 14 dic. (Adnkronos Salute) -"Toni e contenuti inammissibili". L'amministratore delegato dell'ospedale San Raffaele di Milano, Nicola Bedin, censura il comportamento dei sindacati impegnati nella dura trattativa in corso per scongiurare i licenziamenti. Bedin, in una lettera alle associazioni di categoria, ha stigmatizzato alcuni episodi di oggi.

L'ad considera alcuni atteggiamenti estremi di contrapposizione "tanto pi gravi - scrive nella lettera - alla luce del fatto che la trattativa era ed giunta ormai ad un punto cruciale. Infatti la nostra proposta per evitare i licenziamenti ha raccolto una grande quantit di rilevanti vostre proposte".

"Ancora una volta dobbiamo formulare le nostre pi ampie riserve di tutela; tuttavia e, ancora una volta- l'ultima- siamo disponibili ad incontrarvi domani alle 10 alla tassativa condizione che sia consentito un atteggiamento civile e tale da consentire i lavori", conclude Bedin.

(Ram/Adnkronos Salute)