Emilia R.: Modena, al Ramazzini strumento hi-tech per diagnosi su fegato
Emilia R.: Modena, al Ramazzini strumento hi-tech per diagnosi su fegato

Modena, 20 dic. (Adnkronos Salute) - Si chiama 'Fibroscan' ed uno strumento di ultima generazione per il monitoraggio delle malattie del fegato, che a partire da gennaio sar in funzione nei poliambulatori dell'ospedale di Carpi. La nuova tecnologia stata acquistata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, che ha messo a disposizione oltre 72 mila euro. Per l'acquisizione della sua sonda diagnostica, invece, ci si avvalsi di una campagna di raccolta fondi, partita nel 2009, che ha visto in prima linea Radio Bruno e Amici del Fegato oltre alla Societ italiana gastroenterologia ed endoscopia digestiva (Sige).

L'apparecchiatura, di produzione francese - spiega l'Ausl di Modena in una nota - consente di effettuare un esame indolore, spesso superando la necessit di procedere alla biopsia. Il 'Fibroscan' ha un valore di oltre 87 mila euro. "Un risultato importante per tutta la sanit modenese, e in particolare per Carpi - sottolinea il direttore del distretto sanitario di Carpi, Claudio Vagnini - Monitorare le malattie del fegato con strumenti all'avanguardia significa fare prevenzione anche sull'insorgenza di problemi di natura cardiovascolare ed oncologica".

(Com-Sav/Adnkronos Salute)