Aki Italiano

M.O.: omicidio Arrigoni, per Debka al-Qaeda sempre piu' forte a Gaza

ultimo aggiornamento: 15 aprile, ore 08:51
'Accordo con Hamas per convivenza pacifica'


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 7    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
(Aki) - L'omicidio del volontario italiano Vittorio Arrigoni a Gaza da parte del gruppo salafita al-Tahwir al-Jihad, il piu' grande tra quelli affliati ad al-Qaeda nel territorio palestinese, dimostra che la potenza degli estremisti nell'area sta crescendo. E' quanto sostiene il sito israeliano di intelligence Debka, ricordando che si tratta della prima esecuzione di un occidentale nella Striscia di Gaza. Negli anni passati, si legge sul sito, il gruppo si e' rafforzato grazie all'arrivo di centinaia di terroristi 'esperti' dall'Iraq e dallo Yemen, arrivati nel territorio governato da Hamas attraverso il Sinai.

Nel video diffuso ieri sera per mostrare il loro ostaggio, i rapitori di Arrigoni si sono presentati come 'Brigate Mohammed Bin Moslama', una sigla finora sconosciuta. Secondo il sito israeliano, nonostante Hamas voglia dare l'impressione di combattere le organizzazioni legate ad al-Qaeda, nel territorio si e' invece instaurato un clima di ''convivenza amichevole''. Hamas, secondo fonti di Dabka, avrebbe consentito ai gruppi salafiti di continuare a operare indisturbati, purche' restino all'interno di aree ben delimitate in alcuni sobborghi di Khan Youes, Deir Balakh e Gaza City, vere e proprie aree 'off-limits' per chiunque non faccia parte del gruppo, compresi gli uomini di Hamas.

Non basta. Per Debka, sia Hamas che i filo-iraniani della Jihad Islamica ricorrono a uomini di al-Qaeda per condurre attentati contro i militari israeliani che pattugliano il confine con Gaza. Infine, secondo il sito israeliano, Hamas sarebbe pienamente coinvolta nel traffico di armi destinate ad al-Qaeda attraverso l'Egitto e il Sudan.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
M.O
tutte le notizie di Sicurezza
commenta commenta 0    invia    stampa