Estate: la psicologa, alle cinquantenni il primato dei tradimenti

ultimo aggiornamento: 16 luglio, ore 17:22
commenta commenta 0     vota vota 6    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 16 lug. (Adnkronos Salute) - E' donna e ha circa cinquanta anni: ecco chi tradisce di pi durante l'estate tra il gentil sesso. A tracciare l'identikit della 'traditrice da primato' Elena Sorrento, psicologa, psicoterapeuta e sessuologa, che rafforza il concetto: "Mentre il maschio tradisce a tutte le et e in tutte le stagioni, la donna attratta da altri uomini in modo particolare intorno ai cinquanta".

Soprattutto nei mesi estivi. "In estate - spiega la psicoterapeuta - le ore di luce sono maggiori e ci influisce sull'umore. Si ha pi voglia di stare all'aperto e le opportunit di incontro aumentano. Mariti spesso troppo distanti sia fisicamente sia psicologicamente, il bisogno di sentirsi sempre attraenti, di suscitare interesse, di avere conferme su se stesse e recuperare l'autostima minacciata dall'et in una societ che non concede segni di cedimento: il tutto sempre pi incalzante per le nostre cinquantenni. Inoltre, la frequentazione di posti all'aperto, la vista di corpi scoperti e abbronzati stimola notevolmente il desiderio".

A facilitare le 'scappatelle' e i tradimenti estivi ci si mette pure la chimica. "Non da trascurare - spiega l'esperta - il ruolo dei feromoni, sostanze chimiche naturali che produce il nostro organismo e che enfatizzano il sex appeal. Quell'alchimia olfattiva che accende inconsapevolmente la passione, soprattutto quando la pelle pi scoperta e pi facilmente percepibile ai sensi, come in estate. L'ormone principalmente imputato nel tradimento femminile - aggiunge la Sorrento - l'estradiolo ribattezzato 'Marilyn Monroe'. Elevati livelli di quest'ormone rendono le donne pi attraenti e seducenti".

Per la psicoterapeuta, per, al di l delle maggiori occasioni che possono presentarsi in estate, "il tradimento sempre una libera scelta. E quando un partner rompe il vincolo di fedelt, i motivi spesso sono molto pi profondi". Due su tutti: "la delusione e la solitudine".

Naturalmente ci sono diverse tipologie di 'fedifraga'. Secondo la Sorrento, "c' la traditrice seriale, ovvero una donna che porta avanti storie parallele; la traditrice compulsiva, per la quale ogni occasione buona; e quella occasionale, che ogni volta pensa che non avr altre occasioni e ogni tanto ci casca".

"Il tradimento femminile - aggiunge la psicoterapeuta - non pi dettato solo dall'innamoramento ma anche dal puro piacere di vivere una trasgressione. Il tradire o trasgredire - conclude la Sorrento - mette inevitabilmente in contatto con lati nascosti di noi stessi e la carica di energia che si recupera, spesso alimenta nuovamente la relazione".

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Benessere
commenta commenta 0    invia    stampa