Salute: domani Giornata fiocchetto lilla contro disturbi alimentari

ultimo aggiornamento: 14 marzo, ore 16:32

commenta commenta 0     vota vota 3    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Milano, 14 mar. (Adnkronos Salute) - Giulia, 17 anni, il 15 marzo 2011 morta per un grave disturbo del comportamento alimentare. Per ricordarla ed evitare che altre giovani non sopravvivano alla malattia, i suoi genitori hanno fondato l'associazione 'Mi nutro di vita' che il 15 marzo di ogni anno promuove la Giornata nazionale del fiocchetto lilla. All'iniziativa, giunta alla seconda edizione, aderisce la Federazione italiana disturbi alimentari (Fida) che domani organizzer eventi di sensibilizzazione in numerose citt italiane. Equipe di psicologi, psicoterapeuti, medici, nutrizionisti e psichiatri saranno disponibili per colloqui e consulenze gratuiti per la prevenzione di anoressia, bulimia, obesit.

In Italia - ricorda la Fida - soffrono di Dca (disturbi del comportamento alimentare) quasi 10 ragazze su 100 tra i 12 e i 25 anni. Il rischio di morte 12 volte maggiore rispetto a quello degli altri coetanei. Il fenomeno interessa anche i maschi per un totale di circa 3 milioni di persone e l'aumento annuale vicino alle 10 mila unit. Solo un terzo dei pazienti affetti da anoressia e bulimia arriva all'attenzione degli psicoterapeuti e dei servizi sanitari, per questo Fida ritiene importante facilitare l'accesso alla cura.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Salute
tutte le notizie di Benessere
commenta commenta 0    invia    stampa