Sanita': Farina Coscioni, interrogazione a Fazio su 109 malattie rare 'invisibili'

ultimo aggiornamento: 23 dicembre, ore 13:58
commenta commenta 0     vota vota 10    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 22 dic. (Adnkronos Salute) - Un'interrogazione urgente al ministro della Salute Ferruccio Fazio, sull'inserimento nell'allegato A del decreto ministeriale 279/1 di 109 malattie rare. Solo se inserite in quell'allegato, infatti, queste patologie - al centro di una protesta delle associazioni dei malati che ha portato una pioggia di appelli sulla scrivania del neoresponsabile della sanit italiana - diventeranno pienamente a carico del Servizio sanitario nazionale. A presentare l'interrogazione la deputata radicale Maria Antonietta Farina Coscioni, che sposa l'iniziativa lanciata dalla Consulta nazionale delle malattie rare e da circa trecento associazioni di malati, e "che riguarda - scrive l'esponente radicale in una nota - migliaia di persone e le loro famiglie".

"E' necessario e urgente - incalza - che si costituisca un vasto movimento di pressione capace di vincere le inerzie e le indifferenze che sembrano essere la caratteristica del Governo". Oltre ad aver presentato un'interrogazione urgente al ministro sulla faccenda, Farina Coscioni sollever "la questione in Commissione Affari Sociali" di Montecitorio.

"Spero e auspico - aggiunge - che non solo i diretti interessati, ma anche colleghi e cittadini non malati decidano in queste ore di inviare una lettera al ministero della Salute, e rivolgo un pubblico appello ai mezzi di comunicazione perch diano all'iniziativa tutto lo spazio e la pubblicit che merita".

Nell'interrogazione diretta a Fazio, la deputata radicale chiede le "ragioni che hanno impedito l'inserimento delle 109 malattie rare nell’Allegato A del Decreto Ministeriale 279/O1; se si sia in grado di quantificare il numero dei malattie rare; se non si ritenga di dover operare con urgenza perch queste 109 malattie rare siano finalmente inserite nell’allegato A; in che modo si intende corrispondere alle legittime, accorate istanze avanzate dai firmatari delle lettere che in queste ore sono recapitate al ministero della Salute".

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Benessere
commenta commenta 0    invia    stampa