Sanita': medici, chiusura su pensioni private incomprensibile

ultimo aggiornamento: 12 dicembre, ore 17:50

commenta commenta 0     vota vota 5    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 12 dic. (Adnkronos Salute) - "Sarebbe grave e incomprensibile se il Governo non dovesse accettare la richiesta degli enti previdenziali privati di poter contare anche sui propri ingenti patrimoni per garantire l'equilibrio cinquantennale dei sistemi pensionistici che gestiscono senza costi per lo Stato". A sostenerlo l'Intersindacale medica in una nota.

Per i sindacati di categoria, "una chiusura su questo punto, che causerebbe grandi danni economici alle giovani generazioni di medici e odontoiatri, sarebbe tanto pi sorprendente considerando le motivazioni e le costruttive proposte avanzate dall'Adepp (l'Associazione degli enti previdenziali privati), la positiva e trasversale accoglienza ricevuta in Parlamento e il fatto che si tratta di richieste a saldo zero".

La nota siglata da Fimmg; Anaao Assomed; Fimp; Andi; Sumai; Cimo Asmd; Aaroi-Emac; Fp Cgil medici; Cisl medici; Anpo-Ascoti; Fials medici; Uil Fpl; Federazione medici; Sinafo; Fassid; Aio; Fesmed; Fp Cgil; Spta.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Sanita'
tutte le notizie di Benessere
commenta commenta 0    invia    stampa