Labitalia

A Milano il 'China day', consigli e aiuti per chi vuol lavorare in Cina

ultimo aggiornamento: 28 marzo, ore 17:14
Organizzato per i giovani da Istituto Confucio e agenzia lavoro Articolo1. Lavagnino (Ist. Confucio), cinese 'professionale' chiave di volta. Di Gravina (Articolo1), molte opportunit per i giovani


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 26    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 28 mar. (Labitalia) - Appena ieri il presidente cinese, Hu Jintao, apprezzando il continuo aumento degli scambi tra Italia e Cina, annunciava al nostro presidente del Consiglio, Mario Monti, che avrebbe incoraggiato gli investimenti degli operatori cinesi, sia pubblici che privati, in Italia. Ma l'economia e soprattutto il mercato del lavoro deve essere pronto anche a una 'migrazione' di cervelli e manodopera verso un Paese, la Cina, che sempre di pi dominer gli scenari internazionali.

Anche per questo domani, alla vigilia dell'arrivo di Monti in Cina, l'Istituto Confucio dell'Universit degli studi di Milano in collaborazione con gli insegnamenti di Lingua e Cultura cinese del corso di laurea in Mediazione linguistica e culturale dello stesso ateneo, e con Articolo1, agenzia per il lavoro, ha organizzato il 'China day', una giornata di orientamento rivolta ai giovani che vogliono studiare e lavorare nel grande Paese asiatico.

Conoscere la lingua e la cultura cinese , infatti, oggi una risorsa sempre pi spendibile nel mondo del lavoro, ma in un mercato via via sempre pi flessibile e competitivo necessario investire sulla propria specializzazione in modo efficace e duraturo. Per valutare al meglio su quali competenze puntare, bisogna capire quali sono i profili pi ricercati dalle aziende che hanno rapporti con il pianeta Cina. E magari imparare come compilare al meglio il proprio curriculum o come presentarsi a un potenziale datore di lavoro e tramite quali canali. L'incontro si terr dalle 10 alle 17 nell'Aula Magna del Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione dell'Universit degli studi di Milano (piazza Montanelli 1, Sesto San Giovanni, MM1 Sesto Marelli).

Nella mattinata, rappresentanti del Consolato generale di Cina a Milano, docenti di lingua e cultura cinese in Italia esperti della formazione in Cina e professionisti che, grazie alla propria conoscenza del cinese, hanno trovato lavoro in importanti realt aziendali e istituzionali spiegheranno l'organizzazione del sistema universitario cinese e forniranno consigli su come scegliere il corso e l'ateneo giusti per perfezionare le proprie competenze; elencheranno le opportunit di formazione e le borse di studio a disposizione degli studenti italiani; spiegheranno quali sono le pratiche da affrontare per partire per la Cina, e racconteranno le proprie esperienze di formazione e di lavoro con la Cina.  

Dalle 14,30 alle 17 focus sul mondo del lavoro, con una tavola rotonda, 'Italia-Cina-Italia: Viaggio nel lavoro'. Responsabili Hr di importanti marchi leader nel settore del lusso racconteranno le loro esperienze, sottolineeranno le difficolt dell'incontro fra queste due culture, illustreranno le caratteristiche che sono richieste in questo specifico mercato del lavoro. Un'esperta sinologa spiegher il progetto Multicult, nato per aiutare le aziende e le risorse a incontrarsi e superare i gap culturali.

Alla tavola rotonda parteciper anche Barbara Rosina, direttore del Centro per l'orientamento allo studio e alle professioni (Cosp) dell'Universit degli studi di Milano per illustrare i servizi offerti agli studenti e ai laureati: orientamento post lauream (con consulenze individuali, incontri e laboratori di supporto alla ricerca del lavoro) e placement (tirocini, sportello lavoro, eventi e Career Day).

Per tutto il pomeriggio, all'esterno dell'Aula Magna, il personale del Cosp sar a disposizione degli studenti proprio per fornire maggiori informazioni su questi temi e per dare suggerimenti sulla compilazione del curriculum vitae, l'attivazione di stage e le strategie per affrontare al meglio i processi di selezione.

E vi saranno i responsabili di Articolo1, agenzia per il lavoro, societ specializzata nella gestione di risorse umane che forniranno indicazioni sui profili maggiormente richiesti dalle aziende, sulle selezioni attualmente in corso, e daranno suggerimenti e consigli per inserirsi adeguatamente nel mondo del lavoro. Sar possibile lasciare un proprio curriculum vitae ed essere inseriti nella banca dati dell'azienda. 


dentro Lavoro
dati  |   politiche  |   sindacato  |   professioni  |   formazione  |   welfare  |   video
pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Formazione
commenta commenta 0    invia    stampa