Labitalia

Con laureati ed aziende inaugurata la tappa catanese di Campus Mentis

ultimo aggiornamento: 22 novembre, ore 18:24
Il laboratorio di talenti voluto dal ministro Meloni.


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 7    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Catania, 22 nov. (Labitalia) - Emozionati come al primo giorno di scuola, ma gi attenti e concentrati per mostrare il meglio di s alle aziende che hanno riservato loro colloqui e conferenze. Nella aula 1 del Cus di Catania stata inaugurata la tappa catanese di Campus Mentis, un laboratorio di talenti, uno strumento di valutazione completo, attraverso il quale le aziende nazionali e internazionali potranno selezionare i migliori laureati - voto ai pi alti livelli, 29 anni di et al massimo, ottima conoscenza della lingua inglese - verificando competenze ed abilit soprattutto dal punto di vista pratico e organizzativo. Campus Mentis voluto dal ministro della Giovent Giorgia Meloni e realizzato dall'universit La Sapienza di Roma e dal Centro di Ricerca Impresapiens, con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

In presenza del presidente della Provincia Giuseppe Castiglione, del presidente del Cus Catania Luca Di Mauro, della professoressa Lina Scalise (in rappresentanza del magnifico rettore Toni Recca), di Silvio Ontario presidente dei Giovani industriali di Catania, il coordinatore del progetto Andrea Rocchi ha spiegato al centinaio di laureati protagonisti del campus etneo gli obiettivi del progetto: un confronto a 360 gradi tra chi ha voglia di proporsi e chi ha voglia di ascoltare al fine di accorciare la catena tra domanda e offerta di lavoro.

Un processo importante, ma vissuto all’interno di una villaggio in cui ai colloqui, si alterneranno momenti di sport e di aggregazione. Valorizzare il merito, valorizzare le persone, dunque, attraverso le informazioni che i talenti, direttamente, sapranno fornire alle aziende sempre a caccia di “profili” adeguati ai piani di sviluppo.

"E' un'occasione straordinaria per Catania che segna anche una precisa attivit di lavoro che vede coinvolta la Provincia di Catania, in accordo con il ministero della Giovent, affinch venga agevolato il rapporto costante tra le imprese e, in questo caso, giovani laureati d’eccellenza. Una maniera concreta voluta dal ministro Meloni per sviluppare le idee dei giovani” ha detto il presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione che, da presidente dell'Upi (Unione delle province italiane) ha ricordato la chiusura dell’accordo tra Upi e Ministero della Giovent per la promozione di nuove iniziative e progetti, per un importo di 3 milioni di euro.

"Campus Mentis - ha affermato il coordinatore del progetto Andrea Rocchi - promuove l'incontro domanda-offerta di lavoro e in realt cerca di stimolare i ragazzi ad attivit di vario tipo, fare sport, stare in comitiva. Con questo Campus (seguito di Global Village Campus dello scorso anno) cerchiamo di dimostrare che le aziende ricercano i talenti e noi offriamo loro questo incontro, a tutto tondo . Anche il Presidente della Repubblica attesto la bont di questo lavoro, sottolineando come la valorizzazione della persona non pu che essere giusto viatico per chi si apre e si offre al mondo del lavoro".

"I giovani - ha spiegato Fabrizio D'Ascenzo, responsabile del Centro di ricerca Impresapiens dell'Universit La Sapienza di Roma - sono i nostri principali interlocutori, sia come universit che come Campus Mentis. L'iniziativa rivolta ai giovani laureati che saranno riuniti in contesti residenziali. Quella di Catania la seconda tappa, dopo le quattro settimane di Pomezia, e gi si avverte l’effervescenza di chi ha voglia di puntare su se stesso. Un entusiasmo che non pu non arricchire il mondo del lavoro. Vogliamo mettere a disposizione dei giovani bravi una occasione in pi, un’opportunit di contatto diretto con i responsabili delle aziende. Lo scorso anno diversi giovani hanno trovato un lavoro".

Sono 1500 i talenti che partecipano a Campus Mentis, divisi nelle tre tappe di Pomezia, Catania e Abano Terme. "Campus Mentis si colloca in un sistema a volte sin troppo appiattito: occorre offrire ai talenti gli strumenti per affrontare un percorso utile dal punto di vista professionale ma anche utile alle aziende, che premia il merito" ha detto il deputato all'Ars, Salvo Pogliese, invitato a porgere i saluti.

Le strutture di Confindustria giovani collaborano con il progetto: "L'augurio quello che voi entriate in azienda ma nello stesso tempo che riusciate a capirne il funzionamento e coltivare il sogno nel cassetto: io posso andare oltre?", ha sottolineato Silvio Ontario, presidente dei giovani industriali di Catania.


dentro Lavoro
dati  |   politiche  |   sindacato  |   professioni  |   formazione  |   welfare  |   video
pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Formazione
commenta commenta 0    invia    stampa