Labitalia

Manovra: Olivero (Acli), serve contributo solidariet per tutti e patrimoniale su grandi immobili

ultimo aggiornamento: 01 settembre, ore 18:55
'Anche gli evasori devono pagare".


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 9    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Castel Gandolfo (Rm), 1 set. (Labitalia) – "Si ripristini per tutti il contributo di solidariet, si abbia il coraggio di inserire una patrimoniale sui grandi beni immobiliari del Paese affinch anche gli evasori abbiano a pagare, almeno in parte e si dia subito avvio alle riforme da tempo prospettate, del welfare, del mercato del lavoro e del fisco”. Cos il presidente delle Acli, Andrea Olivero, nel suo intervento introduttivo al 44 incontro nazionale di Studi delle Acli ‘il Lavoro scomposto’, apertosi oggi pomeriggio a Castel Gandolfo, ha lanciato le proposte delle associazioni cattoliche dei lavoratori italiani sulla manovra economica.

Proposte che, secondo Olivero, hanno "tre obiettivi precisi: dare continuit al ‘modello italiano di welfare’, correggendolo ma non smantellandolo; aprire nuovi spazi per i giovani nell’accesso al lavoro; garantire una pi equa distribuzione della ricchezza nel Paese, sostenendo in particolare le famiglie ed i redditi da lavoro”.



dentro Lavoro
dati  |   politiche  |   sindacato  |   professioni  |   formazione  |   welfare  |   video
pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
acli
tutte le notizie di Politiche
commenta commenta 0    invia    stampa