Labitalia

Naturopata, con legge su professioni non regolamentate opportunit per giovani

Tonella Doro presidente NaturaliterTonella Doro presidente Naturaliter
ultimo aggiornamento: 19 agosto, ore 13:58
L'unico problema che il govane pu avere oggi quello di inviduare una scuola di riferimento adeguata perch prima dell'entrata in vigore della legge la naturopatia ha avuto una grande diffusione.


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 4    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 19 ago. (Labitalia) - Un professionista che 'ripristina' la capacit di salute dell'individuo. E che ha sempre piu' 'mercato', con tante opportunita' di inserimento al lavoro per i pi giovani. E' il naturopata, fino a poco tempo fa sconosciuto ai pi, ma oggi sempre pi in voga.

"Il naturopata - spiega a Labitalia Tonella Doro, naturopata e presidente dell'associazione Naturaliter- un professionista che lavora nel campo della salute, per il ripristino della capacit di salute dell'individuo. Ma anche per l'educazione alla salute, e per la riscoperta delle risorse vitali di ogni individuo".

E quello della naturopatia un settore che apre tanti spazi alle nuove generazioni. "Lo spazio per i giovani che si vogliono avvicinare a questa professione e' enorme -spiega Doro- specie adesso dopo l'entrata in vigore della legge 4/2013, quella sulle professioni non regolamentate, perch la richiesta enorme. L'unico problema che il govane pu avere oggi quello di inviduare una scuola di riferimento adeguata perch prima dell'entrata in vigore della legge la naturopatia ha avuto una grande diffusione, ma e' stata anche una moda e quindi spesso -sottolinea- e' andata a finire a un livello
amatoriale".

La legge cambia tutto e apre nuovi scenari. "Con l'entrata in vigore della legge -spiega Doro- stiamo lavorando per l'inserimento in un ambito professionale di alto livello. Quindi la richiesta e' enorme e servono professionisti di alta qualita'. Con la legge sulle professioni non regolamentate finalmente sono arrivate le regole, che noi da tanti anni -ricorda- desideravamo".

"La legge indica infatti il percorso -spiega Doro- che le professioni non regolamentate devono fare per mettersi in regola. E quindi lavorare nella legalita' e soprattutto dando garanzie a chi si rivolge a loro. Ha permesso l'instaurazione di un sistema di garanzie che l'Europa chiedeva da tanti anni".

Il naturopata " un professionista che lavora in modo autonomo e si occupa di ripristinare lo stato di salute dell'individuo, quindi riattivare il sistema di auto-riparazione insito -aggiunge- in ogni persona". "Puo' lavorare nello studio privato, presso enti pubblici, privati convenzionati, ma anche presso il domicilio della persona: lo scopo sempre quello -conclude Toro- di lavorare sulla persona, mai sulla malattia".


dentro Lavoro
dati  |   politiche  |   sindacato  |   professioni  |   formazione  |   welfare  |   video
pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Professioni
commenta commenta 0    invia    stampa