"Sono pi di vent'anni che non vedo la televisione. Ascolto soltanto Radio Maria"

Laura Antonelli: "La vita terrena non mi interessa pi" (VIDEO)

Scarica Flash Player per guardare il filmato.

ultimo aggiornamento: 04 giugno, ore 11:55
Roma - (Adnkronos) - L'attrice di 'Malizia' interviene dopo la lettera-appello di Lino Banfi e l'impegno del ministro Bondi per concederle un vitalizio. La legge Bacchelli, ecco che cosa prevede
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 3 giu. (Adnkronos/Ign) - "Ringrazio Lino Banfi e tutti coloro che si stanno preoccupando per me. Mi farebbe piacere vivere in modo pi sereno e dignitoso anche se a me la vita terrena non interessa pi. Vorrei essere dimenticata". L'attrice Laura Antonelli, attraverso il suo legale, l'avvocato Lorenzo Contrada, commenta cos la lettera-appello di Lino Banfi pubblicata oggi sul Corriere della Sera e raccolta dal ministro della cultura, Sandro Bondi che ha deciso di avviare la procedura per il riconoscimento della legge Bacchelli a favore di Laura Antonelli. In pratica, per l'indimenticabile attrice di 'Malizia' e di 'Peccato veniale', verrebbe riconosciuto un vitalizio. La Antonelli infatti vive ormai da molti anni in totale isolamento a Ladispoli.

Banfi, nella sua lettera da' conto di un recente incontro che ha avuto con la Antonelli. "Sono andato a Ladispoli- spiega- e purtroppo mi sono rattristato molto: ci siamo commossi tutti e due. C'era una donna con lei che va due o tre volte a settimana a farle compagnia. Si sentiva una musichetta dall'altra stanza -continua a raccontare Banfi- e io per rompere l'imbarazzo le ho chiesto che cosa era, se guardava la tv. Risposta: "Sono piu' di vent'anni che non vedo la televisione. Ascolto soltanto Radio Maria".

Banfi poi, ha chiesto all'attrice quanto prende di pensione. "510 euro al mese -e' la risposta dell'Antonelli. Tanti hanno abusato della mia bonta' - ha aggiunto l'attrice- forse anche della mia fragilita'".

L'attrice, sempre tramite il suo legale, riconosce che "avere maggior sicurezza mi aiuterebbe ad affrontare meglio le attuali difficolt". E l'avvocato Contrada aggiunge: "Non posso che essere soddisfatto se Laura riesce ad avere un aiuto che le consenta di vivere meglio. Fa piacere che ci siano delle persone che si occupino di lei, perch sola".

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Video News
commenta commenta 0    invia    stampa