Lav: "Stiamo valutando la denuncia"

''Cos si cucina il gatto''. Bigazzi sospeso dalla Rai per la ricetta choc a 'La prova del cuoco' (VIDEO)

Scarica Flash Player per guardare il filmato.

ultimo aggiornamento: 15 febbraio, ore 18:41
Roma (Adnkronos/Ign) - A dare la notizia durante la trasmissione la conduttrice del programma di RaiUno, Elisa Isoardi. Martini: "Episodio grave nella tv pubblica". Ricorso dell'Enpa per istigazione al maltrattamento. Morelli (Verdi): "Sospensione doverosa"
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 15 feb. (Adnkronos/Ign) - Beppe Bigazzi stato sospeso da 'La Prova del cuoco'. A dare la notizia durante la trasmissione stata, nella puntata odierna, la conduttrice del programma di RaiUno Elisa Isoardi. La sospensione arrivata dopo che, la scorsa settimana, Bigazzi aveva dato al pubblico qualche consiglio su come cucinare i gatti. Una cosa che il gastronomo toscano afferma di aver fatto tante volte.

"Quanto accaduto durante una trasmissione in onda su un canale televisivo del servizio pubblico di una gravit assoluta. Mi riservo di intraprendere ogni azione del caso e scriver all'Autorit garante e al direttore generale dell'azienda affinch vengano presi provvedimenti severi di fronte a dichiarazioni non solo illecite, ma anche lesive di una sensibilit, fortunatamente sempre crescente, dei cittadini nei confronti degli animali", ha affermato il sottosegretario alla Salute Francesca Martini. "I gatti - ricorda Martini in una nota - sono animali d'affezione tutelati dalla legge 281 del 1991 che nell'articolo 1 comma 1 recita: 'Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudelt contro di essi, i maltrattamenti e il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente'. Inoltre - prosegue il sottosegretario - la Convenzione europea di Strasburgo per la protezione degli animali da compagnia reca norme particolarmente severe per la loro protezione". "La magnificazione della bont della carne felina e l'incoraggiamento al suo consumo, tantopi in una trasmissione di grande ascolto - conclude Martini - rappresentano l'esaltazione di un fatto di reato, poich tale condotta di per s idonea all'imitazione".

''La decisione di sospendere dalla trasmissione di Raiuno, Beppe Bigazzi, autore di un episodio vergognoso nel quale si invitava a gustare la carnina bianca di gatto pi che giusta era doverosa dal momento che fino ad ora non abbiamo assistito a nessuna dichiarazione di dissociazione da parte dei vertici Rai'', ha adetto dal canto suo Cristina Morelli, responsabile Diritti dei Verdi. ''Ci auguriamo che Bigazzi e gli autori della trasmissione - continua Morelli - vogliano tornare sui loro passi e scusarsi con i tanti telespettatori che come noi Verdi si sono indignati di fronte a tale episodio.

In una nota il presidente dell'Enpa Carla Rocchi annuncia "che l'Ente ha incaricato l'avvocato del foro di Roma Mariano Buratti di agire contro Bigazzi e contro la trasmissione" per istigazione al maltrattamento di animali.

"I nostri avvocati stanno visionando i filmati della trasmissione per valutare se ci siano gli estremi per procedere con una denuncia per istigazione a delinquere", fa sapere anche il presidente della Lega antivivisezione (Lav), Gianlunca Felicetti. "Dobbiamo constatare che durante la puntata in questione non ci si limitati a ricordare un'abitudine scomparsa ormai da molti anni nel nostro Paese, quella di utilizzare carne di gatto in cucina. Sono state date vere e proprie indicazioni su come prepararne al meglio la carne", fa notare Felicetti.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Video News
commenta commenta 0    invia    stampa