Luned mattina svenuta mentre lavorava ed entrata in coma

Voleva solo il suo stipendio: infermiera di Napoli si dissangua fino a morire (VIDEO)

Scarica Flash Player per guardare il filmato.

ultimo aggiornamento: 14 maggio, ore 13:42
Roma - (Adnkronos) - E' finita in tragedia l'estrema protesta di una dipendente dell'ospedale San Paolo del capoluogo campano. La donna aveva deciso di tirarsi 150 milligrammi di sangue al giorno finch non le fosse arrivato l'accredito
leggi i commenti    commenta commenta 1     vota vota 21    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 14 mag. - (Adnkronos) - Il mancato pagamento dello stipendio l'aveva spinta a un gesto choc che le costato la vita: prelevarsi il sangue per protesta.

E' morta gioved l'infermiera dell'ospedale San Paolo di Napoli che aveva deciso di tirarsi 150 milligrammi di sangue al giorno. A riportare la notizia e' 'Il Mattino', che riferisce che la donna luned mattina svenuta mentre, come sempre, lavorava al reparto maternit.

Dopo essere stata soccorsa dai medici che le hanno praticato il massaggio cardiaco, spiega il quotidiano, stata portata al reparto rianimazione dello stesso ospedale. Per tre giorni rimasta tra la vita e la morte, poi ieri mattina all'ennesimo controllo l'elettroencefalogramma risultato piatto.

Il 2 maggio scorso la protesta della donna, madre di due bambini, aveva fatto il giro del web con 'Youtube'.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Video News
commenta commenta 1    invia    stampa   
ugc
barone rosso ha scritto (14/05/2010 - ore 13:12) segnala un abuso
ugc
Il massacro della vita altrui procede di pari passo con il massacro dello Stato. Contiamo i sopravissuti... contiamo i responsabili... onoriamo con i fiori le tombe... disonoriamo i colpevoli.
ugc
ugc