Per i risultati delle analisi del Ris bisogner aspettare probabilmente il fine settimana

Livorno, spunta l'ipotesi di due complici nelle indagini per l'omicidio di Ilaria

ultimo aggiornamento: 07 maggio, ore 14:22
Livorno - (Adnkronos) - Per il delitto stato fermato un 34enne senegalese. Non si esclude la presenza di due complici che potrebbero aver non solo favorito l'omicidio ma avervi partecipato attivamente


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Livorno, 7 mag. (Adnkronos) - Potrebbero essere stati in tre a massacrare Ilaria Leone dopo averla violentata. E' l'ipotesi cui sta lavorando la Procura di Livorno, nell'ambito delle indagini sul delitto della ragazza di 19 anni, trovata senza vita, pestata a sangue il 2 maggio, in un uliveto nei pressi di Castagneto Carducci (Li).

Per l'omicidio stato fermato il 34enne senegalese Ablaye Ndoye, nel cui zainetto stato rinvenuto il cellulare della vittima, e con la quale risulta essere stato l'ultimo a parlare al telefono, secondo i tabulati.

Gi ieri il procuratore di Livorno, Francesco De Leo aveva detto che ''non si esclude la presenza di complici nell'attivit delittuosa'', inizialmente esclusa a seguito dei risultati dell'autopsia. Nelle ultime ore, per, le indagini sono orientate sulla presenza di altri due complici, che potrebbero aver non solo favorito l'omicidio, ma avervi partecipato attivamente. Per il momento la salma resta sotto sequestro, per consentire ulteriori approfondimenti e analisi tecniche. Per i risultati delle analisi del Ris, invece, bisogner aspettare probabilmente il fine settimana.

Dal canto suo, Ndoye respinge ogni accusa e afferma che quella sera ha dormito sulla spiaggia in una baracca, e sostiene di essere stato incastrato da alcuni connazionali. Il gip di Livorno ha convalidato oggi il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere dell'uomo; durante l'interrogatorio di garanzia, Ndoye si avvalso della facolt di non rispondere.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Livorno
tutte le notizie di Cronaca
commenta commenta 0    invia    stampa