Lascia la moglie Karen e due figlie

Addio a Segal, dal suo 'Love Story' uno dei film d'amore pi commoventi di sempre

Ryan O'Neal e Ali MacGraw in una scena di 'Love Story', tratto dal romanzo di SegalRyan O'Neal e Ali MacGraw in una scena di 'Love Story', tratto dal romanzo di Segal
ultimo aggiornamento: 19 gennaio, ore 20:03
Londra - (Adnkronos) - Lo scrittore Usa, 72 anni, deceduto domenica per un infarto. Nel 1971 il film tratto dal suo romanzo con Ryan O'Neal e Ali MacGraw sbanc il botteghino. ''Amare significa non dover dire mai: mi dispiace", la frase pi citata della pellicola
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Londra, 19 gen. (Adnkronos) - Lo scrittore americano Erich Segal, autore del bestseller internazionale 'Love Story' e sceneggiatore dell'omonimo film sentimentale che nel 1971 sbanc il botteghino, morto all'et di 72 anni in seguito ad un attacco cardiaco.

La notizia della scomparsa stata data dal sito internet del 'Jewish Chronicle', precisando che Segal deceduto domenica nella sua abitazione. Secondo il 'Jewish Chronicle', lo scrittore stato sepolto oggi, alla presenza dei familiari, al cimitero Golders Green's Hoop Lane di Londra. La famiglia ha affidato l'annuncio della morte a uno dei suoi pi intimi amici, il giornalista Ned Temko, ex direttore del 'Jewish Chronicle', attualmente collaboratore del quotidiano inglese 'The Observer'.

''Con la scomparsa di Erich non muore solo uno straordinario scrittore e un autore eclettico ma anche un amabile, divertente e generoso essere umano'', ha detto Temko. Erich Segal lascia la moglie Karen, che era anche sua collaboratrice editoriale, la figlia maggiore, Francesca Segal, e la figlia minore, Miranda, studentessa della Bristol University.

Nato a New York, nel quartiere di Brooklyn, il 16 giugno 1937, figlio di un rabbino, Erich Wolf Segal (questo il suo nome completo) frequent la Midwood High School di Brooklyn e partecip periodicamente durante la giovinezza a a corsi di istruzione estivi in Svizzera. Nel 1958 si laure all'Universit di Harvard in poesia classica e latino e l'anno dopo ottenne un master e nel 1965 un dottorato in letteratura comparata. Segal stato insegnante di letteratura greca e latina nelle Universit di Harvard, Yale e Princeton.

Attualmente insegnava al Wolfson College di Oxford. Segal era professore di letteratura classica ad Harvard quando inizi, quasi per scherzo, l'attivit di sceneggiatore cinematografico. Nel 1967, basandosi sulla storia scritta da Lee Minoff, prepar la sceneggiatura per il film 'Yellow Submarine' (1968), con protagonisti i Beatles. Nel 1970 scrisse 'Love Story', sia come romanzo che come sceneggiatura cinematografica.

'Love Story' fu contemporaneamente il primo grande fenomeno sia letterario che cinematografico. Bestseller in vetta alla classifica stilata dal 'New York Times', 'Love Story' divenne il libro di fiction pi venduto negli Stati Uniti nel 1970 e venne tradotto in 33 lingue in tutto il mondo, con vendite complessive che superarono i 10 milioni in due anni. Il film del regista Arthur Hiller, che prende lo stesso titolo, fu il numero uno ai box office del 1971 e il maggior incasso di tutti i tempi della major Paramount Pictures fino ad allora.

''Amare significa non dover dire mai: mi dispiace": questa una delle frasi tratte dal romanzo di Segal che ha avuto una delle maggiori fortune tra le citazioni degli anni Settanta, immortalata anche nei cartigli che rivestivano i cioccolatini dei Baci Perugina. Ma il fenomeno bestseller-film ha fatto entrare anche nelle lingue diverse dall'inglese la locuzione 'love story' per una 'storia, una relazione d'amore''.

Il film 'Love Story' incass 48 milioni di dollari soltanto nel Nord America e conquist 7 nomination agli Oscar, anche se poi soltanto le musiche del francese Franois Lai, collaboratore di Claude Lelouch, vinsero la statuetta dell'Academy Award. La storia vede in scena Oliver (interpretato sul grande schermo da Ryan O'Neal), studente ad Harvard e figlio di un ricchissimo finanziere, e Jenny (Ali MacGraw), figlia di un pasticcere di origine italiana: si conoscono nella biblioteca dell'universit; si frequentano; si innamorano.

Nonostante il divieto paterno, Oliver sposa Jenny, affrontando tutti i pregiudizi della gente sulla loro unione. I due lavorano sodo e raggiungono un discreto benessere, ma poco dopo a Jenny viene diagnosticata una leucemia che in breve la porta alla morte. Erich Segal scrisse poi nel 1977 il sequel di 'Love Story', dal cui romanzo il regista John Korty trasse l'omonimo film 'Oliver's Story' (1979) con Ryan O'Neal e Candice Bergen. Per il cinema ha scritto anche le sceneggiature di 'I formidabili' (1970), 'R.P.M.' (1970), 'I maledetti figli dei fiori' (1971), 'In amore si cambia' (1980) e 'Un uomo, una donna e un bambino' (1983), ispirato all'omonimo romanzo pubblicato nel 1983.

Il primo libro pubblicato da Erich Segal fu un'introduzione alle commedie di Plauto e apparve per la casa editrice della Harvard University nel 1968. Diventato famossisimo grazie a 'Love Story', tanto da commentare nel 1972 le Olimpiadi per la tv americana, Segal continu l'attivit di scrittore di romanzi sentimentali e di sceneggiature: tra i suoi libri si ricordano 'Fairy Tales' (1973), 'The Class' (1985), 'Doctors' (1988), 'Acts of Faith' (1992), 'Prizes' (1995) e 'Only Love' (1998).

Tornato ad insegnare letteratura greca e romana, con cattedra all'Universit di Oxford da fine anni Novanta, citta nella quale abitava, Segal per l'Oxford University Press, la casa editrice del prestigioso ateneo britannico, ha ripreso ad occuparsi dei suoi studi classici ed ha scritto 'La morte della commedia' (2001), un saggio accademico che va dalla tragedia dell'antica Grecia fino alle battute irriverenti del film 'Il dottor Stranamore' di Stanley Kubrick.

Di recente Segal ha curato i volumi 'Oxford Readings in Greek Tragedy' (2001) e 'Oxford Readings in Menander, Plautus, and Terence' (2002). Nel 2003 con il collega di Oxford Jack Rosenthal, Erich Segal ha preparato una nuova traduzione in inglese della preghiera ebraica del venerd sera per la West London Reform Synagogue.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Cultura
commenta commenta 0    invia    stampa