Addio a Tabucchi, muore a Lisbona lo scrittore italiano che amava Pessoa

ultimo aggiornamento: 25 marzo, ore 16:35
Roma - (Ign) - Lo scrittore e e saggista Antonio Tabucchi scomparso a Lisbona all'et di 68 anni, stroncato da un cancro. Ospite di Serena Dandini a 'Parla con me', nell'aprile del 2011, parlava dell'eleganza italiana: ''La mia un'Italia bella, un po' nascosta, un po' l'altra faccia della luna ma che esiste ancora'' /VIDEO


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 25 Mar. (Ign) - Lo scrittore e e saggista Antonio Tabucchi scomparso a Lisbona all'et di 68 anni, stroncato da un cancro. Pisano, nato il 23 settembre del 1943, stato l'autore di 'Notturno indiano', 'Sostiene Pereira' e 'Requiem'. Il suo primo libro fu 'Piazza d'Italia', pubblicato nel 1975 da Bompiani, l'anno scorso usc da Sellerio, 'Racconti con figure'.

Non un caso che Tabucchi abbia scelto di morire in Portogallo e che in quel Paese resteranno le sue spoglie. Lo scrittore, era infatti fortemente legato al Portogallo, attraverso il filtro del 'collega' Fernando Pessoa, della cui opera stato il maggior critico e traduttore.

Una fascinazione che risale agli anni Sessanta, quando conosce l'opera di Pessoa studiando alla Sorbona, al punto di apprendere poi il portoghese per meglio comprenderlo; una fascinazione che sar complice del suo matrimonio con la portoghese Mara Jos de Lancastre, sua compagna anche nell'avventura di tradurre e spiegare Pessoa.

A Lisbona, citt natale della moglie, dove dal 1985 al 1987 era stato anche direttore dell'Istituto Italiano di Cultura, viveva abitualmente per sei mesi l'anno, trascorrendo gli altri sei in Toscana, dove insegnava Letteratura all'universit di Siena. I testi di narrativa e saggistica di Tabucchi sono stati tradotti in 18 nazioni. Fra i tanti premi ricevuti il francese Mdicis tranger per 'Notturno indiano' e il Super Campiello, il Premio Scanno e il Premio Jean Monnet per la Letteratura Europea per 'Sostiene Pereira' (1994), la sua opera probabilmente pi nota dalla quale il regista Roberto Faenza trae il film omonimo (1995) in cui affida a Marcello Mastroianni la parte di Pereira.

Nato a Pisa, ma cresciuto alle porte della citt toscana, nel borgo di Vecchiano dove avevano casa i nonni materni, Tabucchi inizia un'intensa stagione di viaggi durante gli anni dell'universit ed a Parigi che scatta il suo innamoramento per Pessoa, a partire dalla lettura del poema 'Tabacaria'.

Un innamoramento che lo porter a Lisbona, poi a laurearsi, nel 1969, con una tesi sul surrealismo in Portogallo e ad insegnare lingua e letteratura portoghese a Bologna.E' del 1973 'Piazza d'Italia', con al centro le vicende di una famiglia di anarchici toscani; nel 1978 pubblica 'Il piccolo naviglio'; nel 1981 'Il gioco del rovescio e altri racconti'; nel 1983 'Donna di porto Pim'. Il successo arriva nel 1984 con 'Notturno indiano', da cui nel 1989 stato tratto un film di Alain Corneau. Nel 1985 pubblica 'Piccoli equivoci senza importanza', l'anno dopo 'Il filo dell'orizzonte' che diventer anch'esso film, nel 1993 con la regia del portoghese Fernando Lopes. 'I volatili del Beato Angelico' e 'Pessoana Mnima' arrivano nel 1987; nel 1988 la commedia I' dialoghi mancati'.Nel 1989 la consacrazione internazionale: il presidente della Repubblica portoghese gli conferisce l'Ordine Do Infante Dom Herique e nello stesso anno nominato Chevalier des Arts et des Lettres dal Governo francese. la sua produzione letteraria e saggistica si sussegue incessante, fruttandogli fra l'altro il premio Pen Club Italiano per 'Requiem', scritto in portoghese nel 1992 e poi tradotto in italiano. Nel 1994 Tabucchi conosce la notoriet con il grande successo di pubblico del romanzo 'Sostiene Pereira', il cui personaggio protagonista diventa simbolo della libert d'informazione per gli oppositori di tutti i regimi antidemocratici. L'ultimo librio pubblicato 'Racconti con figure', con Sellerio, nel 2011.

Tabucchi, che era malato da tempo, era ricoverato nell'ospedale Cruz Vermelha di Lisbona. A quanto riportano i media locali i funerali dello scrittore italiano dovrebbero tenersi gioved a Lisbona.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
non ci sono tag per questa notizia
tutte le notizie di Cultura
commenta commenta 0    invia    stampa