Archeologia: scoperta la 'dama con gli orecchini' dell'eta' d'oro dei Longobardi

ultimo aggiornamento: 04 novembre, ore 18:13

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Lucca, 4 nov. - (Adnkronos) - Una ''dama con gli orecchini'' di eta' longobarda e' stata scoperta durante una serie di scavi a Lucca. E' tornata, infatti, alla luce una tomba dell'aristocrazia femminile, databile fra il 600 e il 650, culmine del periodo d'oro dei Longobardi, durante le indagini archeologiche condotte in via Elisa, preliminari alla ristrutturazione di Casa Betania, di proprieta' della Congregazione delle Suore Ministre degli Infermi.

La tomba - prima di questo tipo a Lucca - raccoglieva le spoglie di una donna appartenente all'aristocrazia della citta', deposta in una cassa lignea con i suoi oggetti di ornamento personale: un paio di orecchini a cestello in argento finemente cesellato, rinvenuti ancora 'in posto' ai due lati della mandibola; un pettine in osso decorato a incisione adagiato sul ventre.

L'annuncio della sensazionale scoperta, destinata a riscrivere un pezzo di storia longobarda, e' stato dato da Giulio Ciampoltrini, archeologo direttore coordinatore della Soprintedenza per i Beni Archeologici della Toscana, e da Alessandro Giannoni, archeologo responsabile del cantiere di scavo di Via Elisa.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Cultura
commenta commenta 0    invia    stampa