Arte: e' morto il critico Riccardo Peloso

ultimo aggiornamento: 22 febbraio, ore 08:44

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 22 feb. (Adnkronos) - E' scomparso ieri, all'eta' di 68 anni, il critico d'arte Riccardo Peloso. Il corpo e' stato ritrovato nel letto della sua casa di via degli zingari a Roma da alcuni amici insospettiti dal fatto che per l'intera giornata di ieri l'uomo era stato irrintracciabile. Nato a Trani nel luglio del 1943, Peloso si era trasferito a Roma giovanissimo. Noto attivista per i diritti civili degli omosessuali, con lo scrittore Massimo Consoli e il poeta Dario Bellezza aveva partecipato alla nascita del movimento gay nella capitale dove, nel 1970, aveva aperto il "Superstar", ricordato come il primo locale gay romano.

Appassionato di arte e letteratura, nel 1979 con Nanda Pivano Peloso organizzo' la prima e unica rassegna in Italia di "Gay Poetry". All'happening, tenutosi sulla spiaggia di Castel Porziano parteciparono poeti beat del calibro di Allen Ginsberg, Gregory Corso, William Burroughs e John Giorno. Tra gli anni Ottanta e oggi ha preso parte anche a numerose produzioni nell'ambito della fiction tv e del cinema.

Nel 2007, alla morte del sodale e amico fraterno Consoli, e' stato tra i promotori della Fondazione Luciano Massimo Consoli, gruppo in difesa della memoria e del patrimonio d'archivio della comunita' gay italiana. I funerali di Riccardo Peloso cosi' come la tumulazione si terranno nei prossimi giorni a Trani su sua espressa richiesta testamentaria.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Cultura
commenta commenta 0    invia    stampa