Mostre: Pisa, Ippolito Rosellini e la spedizione franco-toscana in Egitto (1828-1829)

ultimo aggiornamento: 16 aprile, ore 16:39
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Pisa, 16 apr. - (Adnkronos) - Per tre mesi il fascino dell'antico Egitto vivra' nelle sale di Palazzo Blu, sul lungarno di Pisa. Dal 28 aprile al 25 luglio si terra' la mostra ''Lungo il Nilo'' che raccontera' la vicenda dell'archeologo pisano Ippolito Rosellini (1800-1843).

L'esposizione, curata da Marilina Betro', professore di Egittologia all'Universita' di Pisa, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, col patrocinio del Comune di Pisa e dell'Universita' di Pisa, prodotta da Giunti arte mostre musei, in collaborazione con Coop, Sat - Pisa International Airport, presentera' piu' di 200 pezzi tra reperti egizi, disegni e manoscritti - conservati nelle collezioni della Biblioteca Universitaria di Pisa, dal Museo Egizio di Firenze, dalle Collezioni Egittologiche dell'Ateneo pisano, dal Museo dell'Opera Primaziale Pisana e dal Museo Botanico di Pisa - scelti tra quanto di piu' bello e significativo Rosellini riporto' in Italia, a seguito della Spedizione Franco-Toscana del 1828-1829.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Mostre
tutte le notizie di Cultura
commenta commenta 0    invia    stampa