Scrittori: Firenze, Vieusseux ricorda Giuseppe Dessi' nel centenario della nascita

ultimo aggiornamento: 12 maggio, ore 11:59
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Firenze, 12 mag. - (Adnkronos) - Nell'ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita di Giuseppe Dessi', il Gabinetto Vieusseux di Firenze, che conserva le carte del grande scrittore sardo tra i fondi dell'Archivio Contemporaneo ''Alessandro Bonsanti'', ha organizzato una mostra documentaria dal titolo ''Attraverso un cannocchiale capovolto. Frammenti biografici e narrativi di Giuseppe Dessi'''. La mostra, curata da Francesca Nencioni, sara' inaugurata a Firenze venerdi' 14 maggio, alle ore 12, nei locali di Palazzo Corsini-Suarez. L'iniziativa del Gabinetto Vieusseux e' stata realizzata grazie al sostegno del Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita dello scrittore. Nelle teche della mostra vengono ripercorsi in sette tappe le tematiche, i generi e le coincidenze cronologiche del singolare percorso letterario del ''Proust sardo'', come Dessi' venne definito agli esordi dal critico Gianfranco Contini. Manoscritti e dattiloscritti, rarita' bibliografiche, lettere di Dessi' e dei suoi corrispondenti (Contini, Bassani, Betocchi, Macri' e molti altri), dipinti, disegni fotografie, consentono di inquadrare, oltre alla sua attivita' di narratore - si ricordano, tra i numerosi titoli, ''Il disertore'' (1961) e ''Paese d'ombre'' (1972) - anche quella di autore di teatro e di dilettante pittore.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Scrittori
tutte le notizie di Cultura
commenta commenta 0    invia    stampa