Oggi a Milano l'Italian Augmented Reality

Cresce la realt aumentata. Su smartphone i sottotitoli nelle sale cinematografiche

Una sala cinematografica Una sala cinematografica
ultimo aggiornamento: 17 giugno, ore 16:23
Milano - (Adnkronos/Ign) - Si tratta di una tecnologia che permette di avere le informazioni desiderate in tempo reale (VIDEO). Secondo Mauro Rubin, presidente di Joinpad "nel 2012 il fatturato varr 104 milioni di dollari, di cui 23 milioni in Europa, mentre oggi ne vale undici". Da domani l'applicazione 'Movie reading'


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Milano, 16 giu. - (Adnkronos/Ign) - "Secondo le previsioni, nel 2012 il fatturato di questa tecnologia varr 104 milioni di dollari, di cui 23 milioni in Europa, mentre oggi ne vale undici". Queste le parole di Mauro Rubin, presidente di Joinpad, una giovane azienda che si occupa di 'realt aumentata', in occasione della seconda edizione di Iar (Italian Augmented Reality), l'evento dedicato a questa tecnologia oggi a Milano.

La 'realt' aumentat una tecnologia che permette di avere le informazioni desiderate in tempo reale. Se, per esempio, ci si trova in una biblioteca e si vogliono le informazioni inerenti a un libro, con il proprio cellulare, dotato dell'apposita applicazione, si pu accedere a tutti i dati che riguardano quel prodotto e sono disponibili in rete. "Questa tecnologia - spiega Rubin - sta prendendo piede e pu davvero cambiare la percezione della realt". Mauro Rubin, 31 anni, ha fondato insieme ad altri due soci Joinpad nel gennaio del 2011. "Da tre - sottolinea - siamo diventati tredici e ci rivolgiamo a tanti settori".

La 'realt aumentata' potrebbe sembrare impalpabile e lontana, ma qualcosa di molto concreto. "E' una tecnologia - aggiunge Rubin - che si adatta a qualsiasi prodotto, da quello del supermercato, alla pubblicit, al libro, etc. e fornisce le informazioni in tempo reale". Uno degli ambiti quello della sicurezza. "La 'realt aumentata' - dice Rubin - permette di pianificare le azioni militari, considerando tutte le informazioni disponibili sul luogo o il soggetto interessato".

Parte domani 'Movie reading', l'iniziativa promossa da Colby, l'azienda che gestisce il Teletext italiano, che prevede sottotitoli personalizzati per ogni prima visione in tutti i cinema italiani, senza bisogno della connessione Wi-Fi. Per avere i sottotitoli bisogna scaricare l'applicazione sul proprio smartphone, scegliere il film e la lingua.

Fino a settembre il servizio sar gratuito, inizialmente solo su apparecchi Samsung, poi su Iphone e Ipad e da settembre a un euro su tutte le piattaforme. "Si tratta - spiega Carlo Cafarella, responsabile divisione sistemi Colby Video - di un'applicazione rivoluzionaria, che permetter ai non udenti, ma anche agli stranieri o a chiunque altro, di avere a disposizione i sottotitoli di un film sempre e ovunque, secondo le proprie necessit". 'Movie reading' funziona in modo semplice: il microfono dello smartphone intecetta l'audio della proiezione, cos i sottotitoli si sincronizzano e appaiono sullo schermo. C' chi obietta che guardare contemporaneamente il film e seguire i sottotitoli su un altro dispositivo scomodo, per questo Colby sta promuovendo la distribuzione di occhiali che permettano di leggere direttamente sullo schermo in sala. Intanto, da domani, nel cinema Odeon di Milano, saranno disponibili appositi tablets su cui leggere i sottotitoli.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di CyberNews
commenta commenta 0    invia    stampa