Randi contro Mark, lotta in casa Zuckerberg sull'uso dei social per i bambini

ultimo aggiornamento: 18 ottobre, ore 16:04
Roma - (Ign) - L'inventore di Facebook e la sorella protagonisti in questi giorni delle cronache per iniziative decisamente contrapposte: aver allentato le regole della privacy per gli utenti adolescenti da una parte e, dall'altra, aver pubblicato una storia che non incoraggia certo l'uso della piattaforma social (VIDEO)


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 18 ott. (Ign) - Lui l'inventore di Facebook, lei l'autrice di un libro sui pericoli dell'assefuazione dei bambini alle nuove tecnologie e ai social. Due persone con idee molto diverse ma accomunate da un legame molto stretto: sono fratelli.

Si tratta di Mark e Randi Zuckerberg, protagonisti in questi giorni delle cronache per iniziative decisamente contrapposte: aver allentato le regole della privacy per gli utenti adolescenti da una parte, e, dall'altra, aver pubblicato una storia che non incoraggia certo l'uso della piattaforma inventata sal fratello.

Il libro, come spiega infatti la stessa Randi sul suo blog, racconta la storia di una ragazzina di nome Dot (da Dot com), completamente dipendente dal suo smartphone, che un giorno si rende conto che la vita nei grandi spazi aperti molto pi divertente di quella davanti a uno schermo di un tablet o di un telefono (VIDEO).


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di CyberNews
commenta commenta 0    invia    stampa