Tlc: Asstel, soddisfazione per decisione Ue su Registro opposizioni

ultimo aggiornamento: 06 aprile, ore 18:16

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 6 apr. (Adnkronos) - ''Accogliamo con soddisfazione il giudizio positivo espresso dalla Commissione Europea sul regime dell'opt-out per la gestione degli elenchi telefonici, entrato in vigore in Italia all'inizio di febbraio, perche' conferma che tale sistema offre oggettivamente le maggiori tutele per l'utente''. E' il commento di Stefano Parisi, presidente di Asstel, l'associazione che riunisce le imprese di tlc, a proposito della decisione dell'Ue di chiudere la procedura d'infrazione aperta nel 2010 nei confronti del nostro Paese accusato, a causa dell'inadeguatezza del vecchio regime dell'opt-in, di non riuscire a tutelare sufficientemente gli abbonati italiani contrari a ricevere telefonate commerciali. ''Il no alle telefonate commerciali da riportare nel Registro delle opposizioni- afferma Parisi - e' una formula molto piu' chiara ed efficace che rende l'utente piu' consapevole, mentre scongiura la possibilita' che si venga inseriti a propria insaputa in banche dati a cui accedono le societa' di telemarketing, cosi' come avveniva prima con il sistema dell'esplicito consenso. Ora ci auguriamo che anche coloro che hanno contestato il nuovo regime prendano atto della decisione della Commissione, mettendo fine a polemiche non costruttive'', sottolinea. Gli operatori di telecomunicazioni aderenti ad Asstel, si ricorda nella nota, sono voluti anche andare oltre la legge, dotandosi di un Codice di autoregolamentazione che inquadra le attivita' di telemarketing entro un perimetro di regole volte a tutelare la privacy. ''La validita' del Codice - conclude il presidente di Asstel - che si estende a tutta la filiera delle Tlc fino ai call center, e' confermata anche dall'adesione di importanti soggetti di altri settori, come l'Enel. Proprio questi primi mesi di applicazione ci hanno convinto che l'autoregolamentazione stia trasformando il telemarketing in uno strumento trasparente, con un valore informativo importante''.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Tlc
tutte le notizie di CyberNews
commenta commenta 0    invia    stampa