Wikipedia salva. Mezzo milione di persone donano sedici milioni di dollari

ultimo aggiornamento: 03 gennaio, ore 19:47
San Francisco - (Ign) - I soldi per il sostentamento dell'enciclopedia libera sono stati raccolti in una cinquantina di giorni. Il direttore esecutivo della Fondazione: "Sono arrivati contributi da 140 Paesi diversi". Il fondatore: "Una persona su tre tra quelli che si connettono la utilizza"


condividi questa notizia su Facebook

leggi i commenti    commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
San Francisco, 3 gen. - (Ign) - La storica enciclopedia libera online Wilkipedia salva, almeno per un po'. Ad annunciarlo stata la stessa organizzazione no-profit, la Fondazione Wikimedia. Mezzo milione di persone hanno risposto all'appello del fondatore, Jimmy Wales da ogni parte del mondo e hanno donato circa 16 milioni di dollari in cinquanta giorni.

"Ogni mese, pi di 380 milioni di persone usano Wikipedia, quasi una su tre di tutte quelle che si connettono a Internet - scriveva Jimmy Wales, Fondatore di Wikipedia nel suo appello online -. il quinto sito web pi popolare del mondo. I primi quattro sono stati creati e vengono mantenuti grazie a miliardi di dollari di investimenti, a enormi staff aziendali e a continue campagne di marketing. Wikipedia invece qualcosa di completamente diverso da un sito web commerciale. il risultato del lavoro di una comunit, scritta da volontari un pezzettino per volta".

"Siamo grati a tutti quelli - ha detto Sue Gardner, direttore esecutivo della Fondazione Wikimedia - che hanno reso possibile 'il miracolo' di poter mantenere la nostra enciclopedia libera, interamente fatta e sostenuta dagli utenti".

E adesso rester cos come sempre stata e come l'ha definita nel suo appello il suo stesso fondatore, e cio "senza pubblicit e senza alcun guadagno o obiettivo finale recondito".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di CyberNews
commenta commenta 0    invia    stampa   
ugc
Sandro kensan ha scritto (03/01/2011 - ore 19:13) segnala un abuso
ugc
Complimenti a tutti.
ugc
ugc