Rehn: "Pi bravo come giocatore che come economista"

Banche, il giorno di Cantona. Ma la rivoluzione di Eric stenta a decollare

Eric Cantona  Eric Cantona
ultimo aggiornamento: 07 dicembre, ore 19:14
Bruxelles - (Adnkronos/Ign) - Nessun ritiro massiccio negli sportelli bancari francesi. L'ex stella del Manchester United aveva lanciato un appello: "Togliete i vostri soldi, faremo crollare il 'sistema'". La Ue: "Irresponsabile"


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Parigi, 7 dic. (Adnkronos) - La rivoluzione Cantona stenta a decollare. L'appello dell'ex stella del Manchester United, Eric Cantona, che nel corso di un'intervista ad ottobre al quotidiano francese 'Presse Ocean' aveva invitato i cittadini a fare la 'rivoluzione' ritirando i soldi dalle banche per punire gli eccessi del settore, sarebbe stato poco seguito. Secondo quanto riferiscono i media francesi, infatti, non si sarebbe riscontrato nessun ritiro massiccio di soldi negli sportelli bancari francesi.

"La rivoluzione si fa attraverso le banche - aveva detto nel corso dell’intervista - Se 20 milioni di risparmiatori ritirassero contemporaneamente i loro soldi dai conti correnti - aveva aggiunto -, il sistema crollerebbe su se stesso". L'ex calciatore e attuale attore dal canto suo avrebbe dovuto ritirare circa 1.500 euro da un'Agenzia della Bnp ad Albert, una cittadina della Somme dove sta girando un film. Ma, secondo quanto riferisce la radio francese 'Rtl', non si sarebbe mai recato a prelevare i soldi.

L'appello di Cantona, che inizialmente aveva suscitato poco interesse, si fatto sempre pi spazio in Francia e in Belgio su internet con l'approssimarsi della data fatidica del 7 dicembre. E' proprio quel 'buzz' mediatico che ha spinto il ministro dell'Economia francese, Christine Lagarde, ad intervenire la settimana scorsa affermando che ognuno dovrebbe rimanere nel proprio campo: ''c' chi gioca magnificamente a calcio e io non mi rischierei. Credo che bisogna intervenire dove si ha competenza''.

Dopo Lagarde intervenuto anche il presidente e direttore generale della Bnp Paribas, Baudouin Prot, affermando che Cantona ''sulla strada sbagliata'' se pensa di far cadere il sistema bancario. Prot, nel portare rispetto a questo ''grande sportivo'', giudica che ''sul piano bancario questo appello totalmente irresponsabile'' e ''contrario a tutto quanto pu contribuire a fare funzionare l'economia''.

Oggi toccato al ministro delle Solidariet, Roselyne Bachelot, ai microfoni della radio francese 'France Info', denunciare un appello che se fosse accolto ''penalizzerebbe i francesi pi modesti''. Per il segretario del Partito Socialista francese, Martine Aubry, invece, Cantona, con questo appello, ha fatto ''un autogol''.

Stop all'iniziativa anche dall'Ue. "Ho sentimenti diversi nei confronti del settore finanziario - ha detto ieri a tarda sera il ministro delle Finanze lussemburghese e presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker - ma trovo che l'operazione sia totalmente irresponsabile". Nel premettere di essere un tifoso del Manchester United, il commissario europeo agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, ha anche lui bocciato l'appello del calciatore francese. "Penso che Cantona sia pi bravo come giocatore che non come economista".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Economia
commenta commenta 0    invia    stampa