La presentazione de 'Il Mago di Esselunga'

"Un film capolavoro". Entusiasma il corto per Esselunga di Tornatore

Giuseppe Tornatore (Adnkronos) Giuseppe Tornatore (Adnkronos)
ultimo aggiornamento: 04 ottobre, ore 18:17
Roma - (Adnkronos/Ign) - Giudizi positivi sull'ultima fatica del regista che racconta la storia di una famiglia comune, alle prese con la spesa quotidiana. Cesare Romiti, Carlo Rossella, Renato Mannheimer e Giovanni Rana apprezzano anche l'efficacia comunicativa


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 4 ott. (Adnkronos/Ign) - Accoglienza entusiasta per il corto di Giuseppe Tornatore, 'Il Mago di Esselunga', prodotto dall'Adnkronos Comunicazione. ''Assolutamente straordinario, originale e bello'' il film a parere di Cesare Romiti, presidente onorario di Rcs Mediagroup. ''L'ho trovato all'altezza di un grande regista come Tornatore e di un grande imprenditore come Caprotti'', aggiunge Romiti.

Il film, della durata di 16 minuti, sar distribuito gratuitamente dal 10 ottobre in 5 milioni di copie a tutti i clienti della catena di supermercati. "Assolutamente un capolavoro, come sempre sono i lavori di Tornatore", commenta Carlo Rossella, presidente di Medusa Film. "Bellissimo, ottimo per la scelta degli attori. Sorprendente per la modernit, la freschezza, anche grazie al montaggio di Massimo Quaglia, uno dei migliori fra i montatori", continua Rosella secondo il quale il cortometraggio percorre una strada nuova ed efficace nella comunicazione aziendale. "Non una semplice pubblicit, un vero film grazie al modo in cui viene raccontato il supermercato e tutto quello che ci sta dietro -sottolinea ancora Rossella- l'importanza delle tecnologie utilizzate, dello stoccaggio, della logistica, tutte cose difficilissime da raccontare, raccontate invece benissimo, che rendono molto efficace questo modo di fare comunicazione. Perch cos si fa capire cosa c' dietro quella mela, quello yogurt che si trova sul bancone dell'Esselunga".

Loda il lavoro di Tornatore anche il sociologo e sondaggista Renato Mannheimer, docente di analisi dell'opinione pubblica, che giudica il film "bellissimo e coinvolgente". Quanto all'efficacia dell'opera , secondo Mannheimer, "un eccellente modo di comunicare", all'altezza anche della "stessa capacit innovativa" che ha il patron di Esselunga, Bernardo Caprotti.

Alla presentazione del film c'era, tra gli altri, Giovanni Rana, il re della pasta fresca. Per lui la breve pellicola un "capolavoro. Tornatore riuscito a fare uno spettacolo senza annoiare, anche la musica eccezionale". Apprezzamento rivolto non solo alla qualit del film ma anche al tipo di comunicazione alla base dell'iniziativa. "Credo in questa forma di comunicazione, i frutti ci sono", conclude Rana confessando che non gli dispiacerebbe "fare uno spot ideato e girato da Tornatore".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Economia
commenta commenta 0    invia    stampa