Abu Omar: "Berlusconi convinca Mubarak a dimettersi"

Abu Omar  Abu Omar
ultimo aggiornamento: 03 febbraio, ore 13:10
Il Cairo - (Adnkronos) - L'ex imam di Milano, ora residente ad Alessandria d'Egitto si rivolge al premier italiano: "Tu sei il suo alleato pi vicino in Europa, cerca di convincerlo a dimettersi per evitare ulteriori spargimenti di sangue"


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Il Cairo, 3 feb. - (Adnkronos/Aki) - "Chiedo al premier italiano, Silvio Berlusconi, di convincere il presidente egiziano, Hosni Mubarak, a dimettersi". E' questo l'appello lanciato oggi dall'ex imam di Milano Abu Omar, ora residente ad Alessandria d'Egitto, attraverso AKI - ADNKRONOS INTERNATIONAL. "Tu sei il suo alleato pi vicino in Europa - ha affermato l'ex guida islamica milanese - cerca di convincerlo a dimettersi per evitare ulteriori spargimenti di sangue".

Per quanto riguarda la situazione nella citt di Alessandria, Abu Omar racconta che "alcuni siti locali parlano di un accordo tra il partito di governo e la polizia per l'organizzazione di manifestazioni in sostegno di Mubarak. Il timore che si ripeta in citt quanto visto ieri in piazza Tahrir, al Cairo. Ieri c' stata una manifestazione davanti alla moschea di al-Ibrahim e alcuni sostenitori di Mubarak hanno tentato una provocazione, ma noi abbiamo scelto la via del dialogo". Secondo l'ex imam della moschea di via Quaranta a Milano, "vogliono cacciare i giovani da Piazza Tahrir per mettere i sostenitori di Mubarak e far vedere al mondo che la gente sta con il regime". Abu Omar propone infine come soluzione per uscire dalla crisi "l'avvio di una fase di transizione di 6 mesi durante la quale l'esercito possa ristabilire l'ordine e andare ad elezioni".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa