Autobiografia milionaria per Assange Wikileaks, Spagna chiese aiuto alla Cia

ultimo aggiornamento: 27 dicembre, ore 13:39
Roma - (Ign) - Ad annunciarlo al 'Sunday Times' lo stesso fondatore del sito. Il denaro gli servir per difendersi dalle accuse che pendono su di lui, in particolare quella di aver violentato due donne in Svezia. In Italia a pubblicarla sar Feltrinelli


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 26 dic. (Ign) - Julian Assange ha firmato un contratto da un milione di sterline, pari a circa 1,2 milioni di euro, per la sua autobiografia. Ad annunciarlo al 'Sunday Times' lo stesso fondatore di Wikileaks in un'intervista. Il denaro gli servir per difendersi dalle accuse che pendono su di lui, in particolare quella di aver violentato due donne in Svezia. "Non voglio scrivere questo libro, ma devo farlo - ha affermato Assange - ho gi speso 200mila sterline per gli avvocati e devo continuare a difendermi e a proteggere Wikileaks". In Italia l'autobiografia sar pubblicata dalla Feltrinelli.

Intanto Wikileaks continua a pubblicare nuovi file. Secondo 'El Pais' il governo spagnolo chiese aiuto agli Usa, in particolare alla Cia, per fermare la costruzione di una fabbrica spagnola in Libia per la produzione di acido nitrico. Secondo fonti dell'azienda interessata, la Espindesa filiale del gruppo Tecnicas Reunidas, all'origine della negata autorizzazione ci furono gli attentati dell'11 settembre 2001 e con la motivazione che la fabbrica potesse essere utilizzata dai libici per produrre combustibile destinato ai missili Scud.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa