Caro-cipolla in India, la folle crescita dei prezzi diventa problema politico

(Xinhua)  (Xinhua)
ultimo aggiornamento: 20 novembre, ore 14:49
Nuova Delhi - (Adnkronos/Washington Post) - Il prezzo salito del 278% da agosto e la questione rischia di pesare sulle elezioni locali di dicembre e quelle politiche di primavera


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Nuova Delhi, 20 nov. (Adnkronos/Washington Post) - La folle crescita del prezzo delle cipolle, salito del 278% da agosto, sta diventando un problema politico in India. Molte famiglie hanno dovuto cancellare l'ortaggio da un gi povero menu e nel paese non si parla d'altro. Le agenzie battono notizie sull'andamento dei prezzi del bulbo, battute su lacrime e cipolle spuntano su Twitter e Facebook, camion di cipolle vengono inviati nelle localit dove c' carenza. Notizie sul prezzo dell'ortaggio sono state chieste in conferenza stampa anche al governatore della Centrale Indiana, Raghuram Rajam. Ma la risposta non stata incoraggiante: "Non posso far nulla per abbassarlo".

Il problema s'inserisce nella pi vasta crescita dei prezzi alimentari, saliti quest'anno in media del 18% in un contesto di inflazione crescente e svalutazione del 12% della rupia. Ma anche dovuto a una siccit estiva seguita da monsoni prolungati che hanno fatto marcire le cipolle nei campi. La speranza del governo che il prossimo raccolto sia migliore, cos come le piogge abbondanti favoriscano la crescita dei cereali.

Intanto il caro cipolla rischia di pesare sulle elezioni locali di dicembre e quelle politiche di primavera. Lo sa bene Sheila Dikshit, primo ministro del governo locale di Delhi ed esponente del partito del Congresso, al potere dal 1998 quando un'altra crisi della cipolla port alla sconfitta del partito dei nazionalisti hindu del Bharatiya janata party (Bjp). "Stiamo facendo del nostro meglio per far abbassare i prezzi", ha dichiarato. Ma intanto per le vie della capitale indiana occhieggiano i manifesti di Narendra Modi, candidato premier del Bjp alle politiche, che agita indignato il pugno davanti a una pila di cipolle e pomodori.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa