Chiesa: Germania, record di chiamate per 'telefono amico' su abusi

ultimo aggiornamento: 06 aprile, ore 19:36
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Treviri, 6 apr. - (Adnkronos/Dpa) - Il "telefono amico" messo a disposizione dalla chiesa cattolica tedesca per i casi molestie sessuali e punizioni corporali da parte di religiosi e' stato sommerso da chiamate nei primi tre giorni di attivita', tanto che solo una persona su cinque e' riuscita a parlare con gli operatori. "E' molto piu' di quanto ci aspettavamo", ha commentato Stephan Kronenburg, portavoce del vescovo di Treviri, che ha curato l'organizzazione di questo servizio.
Le telefonate arrivate al numero verde messo a disposizione dai 27 vescovi tedeschi sono 13.293, provenienti da 2.670 numeri telefonici. Gli esperti del telefono amico hanno esaminato 394 casi e offerto consigli ad altre 91 persone nel periodo dal 29 marzo al primo aprile. La maggior parte delle persone che hanno chiamato hanno parlato di casi che risalivano agli anni Sessanta e Settanta. Molti, ha riferito Kroneneberg, hanno raccontato di dure punizioni corporali e queste a volte sconfinavano nell'abuso sessuale. "Se un ragazzo veniva frustato sulle natiche nude, cio' puo' essere interpretato come un abuso sessuale", ha notato il portavoce.
Il vescovo di Treviri, monsignor Stephan Ackerman, e' stato incaricato dall'episcopato tedesco di seguire da vicino il problema degli abusi sui minori da parte di sacerdoti e altri religiosi. Il telefono amico funziona per ora tre giorni a settimana. Ma nelle prossime settimane, ha spiegato il portavoce, si valutera' se ampliare il servizio. Il numero di chiamate "e' un segnale dell'estensione del problema", ha proseguito Kronenburg, assicurando che chi ha lasciato un messaggio non avendo trovato un numero libero verra' certamente richiamato.
pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa