La moglie coinvolta in uno scandalo, il primo ministro dell'Irlanda del Nord si autosospende

ultimo aggiornamento: 12 gennaio, ore 14:26
Belfast - (Adnkronos/Ign) - Peter Robinson accusato di aver coperto un prestito segreto della moglie al suo giovane amante 19enne. Il premier ha confermato la relazione extraconiugale della donna e ha passato il testimone al ministro per le Attivit produttive per sei settimane: "Accuse infondate e maligne, ho agito in modo etico e corretto"
leggi i commenti    commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Belfast, 11 gen. - (Adnkronos/Ign) - Accuse "infondate e maligne". Nell'annunciare la sua sospensione per sei settimane in modo che sia chiarito lo scandalo che ha coinvolto la moglie, il primo ministro dell'Irlanda del Nord, Peter Robinson, si e' difeso dalle accuse, sostenendo di aver agito "in modo etico e corretto". Il premier accusato di non aver reso noto due anni fa che la donna ottenne un prestito di 50mila sterline per poi consegnare la cifra all'amante, all'epoca 19enne, per permettergli di aprire un bar. Secondo la legge, Robinson avrebbe dovuto dichiarare di aver ottenuto il prestito.

In una dichiarazione diffusa dopo aver passato il potere al ministro per le Attivita' produttive Arlene Foster, Robinson ha confermato che la moglie e' "sotto intenso trattamento psichiatrico". "Come marito e come padre - ha aggiunto il premier - ho bisogno di tempo per affrontare i problemi familiari".

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa   
ugc
irr823 ha scritto (12/01/2010 - ore 12:27) segnala un abuso
ugc
In Italia avviene tutto il contrario: primo ministro coinvolto in pi scandali: CONTINUA A GOVERNARE
ugc
ugc