Libia, scomparsi due operai edili italiani Conferma della Farnesina: "Irreperibili"

Derna (da Wikipedia)  Derna (da Wikipedia)
ultimo aggiornamento: 18 gennaio, ore 19:26
Derna - (Adnkronos/Ign) - Si tratta di Francesco Scalise e Luciano Gallo, entrambi di due comuni del catanzarese: lavorano per una societ che costruisce grandi opere pubbliche. Ritrovato il furgone sul quale viaggiavano. L'Unit di crisi del ministero degli Esteri: "Stiamo vagliando ogni ipotesi". Il sindaco di Pianopoli all'Adnkronos: ''Le famiglie attendono notizie. Dal ministero hanno detto di aspettare 24 ore''


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Derna, 18 gen. (Adnkronos/Ign) - Due operai edili italiani sono scomparsi da venerd sera in Libia. Francesco Scalise di Pianopoli e Luciano Gallo di Feroleto, entrambi nel catanzarese, non hanno fatto ritorno in cantiere alla fine del turno di lavoro, nell'area di Derna, citt nel nordest del Paese. Lavorano per una societ che costruisce grandi opere pubbliche.

Alla base si trova il fratello di uno dei due, Angelo Scalise: stato lui a dare l'allarme rivolgendosi all'ambasciata italiana a Tripoli. La prefettura di Catanzaro ha informato immediatamente la Farnesina, che ha confermato: "Sono irreperibili. L'Unit di crisi, in raccordo con l'ambasciata a Tripoli, sta vagliando ogni ipotesi".

Il sindaco di Pianopoli, Gianluca Cuda, ha espresso la sua vicinanza ai congiunti di Francesco Scalise: ''Ho parlato con la famiglia, stanno aspettando notizie aggiornate. Dalla Farnesina hanno detto di aspettare 24 ore" racconta all'Adnkronos. ''In paese ci conosciamo tutti perch la nostra comunit piccola. Ho incontrato Francesco Scalise durante le feste di Natale - aggiunge - e abbiamo parlato anche di questa sua esperienza lavorativa. Non era nuovo a esperienze all'estero ma stava ripartendo a 63 anni, parlavamo proprio del suo rimettersi in gioco''.

Scalise ha discusso con il primo cittadino di Pianopoli anche della zona in cui si trovava. ''Diceva che ha visitato Tripoli e l si notano i segni dell'ultima guerra vissuta mentre la sua zona era pi tranquilla, per quanto si trovi in una regione particolare. Non mi ha riferito di problematiche o preoccupazioni particolari''.

Scalise e Gallo si trovavano nel Paese da cinque mesi per conto della societ General Works, impegnata nella costruzione di una strada. Il 'Libyan Herald' scrive che i due operai si erano recati venerd al cantiere a bordo di un van, ma che da allora si sono perse le tracce. Il mezzo, con il materiale usato dai due, stato trovato abbandonato dai colleghi in una zona isolata.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa