Mali, Hollande dai militari francesi a Timbuct: "La guerra non finita"

(Xinhua)(Xinhua)
ultimo aggiornamento: 02 febbraio, ore 19:55
Bamako - (Aki/Ign) - L'intervento francese in Mali, ha precisato il presidente d'Oltralpe, "non ancora terminato" e "durer ancora qualche settimana". L'obiettivo per, aggiunge, " passare mano"


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Bamako, 2 feb. - (Aki/Ign) - "La guerra non finita". Lo ha detto il presidente francese Francois Hollande, nel corso dell'incontro a Timbuct con le truppe francesi, impegnate nella guerra contro gli islamici del nord del Mali. L'intervento francese in Mali, ha precisato Hollande, "non ancora terminato". "Durer ancora qualche settimana", ma il nostro obiettivo passare mano" alle forze africane, ha spiegato, citato dai media francesi. "La Francia -ha detto ancora- dar il suo aiuto fino alla restaurazione totale dell'unit del Mali"."Sosterremo i maliani fino alla fine di questa missione nel nord - ha detto Hollande, che stato accolto da una folla festante nella citt liberata nei giorni scorsi dai ribelli islamici -, ma non intendiamo star qui per sempre".

A Timbuct Hollande ha denunciato "la barbarie" delle forze islamiste che hanno occupato la citt per lunghi mesi prima dell'arrivo delle truppe francesi. Assieme all'imam della grande moschea della citt, ha visitato poi i resti dei due mausolei islamici distrutti dagli islamisti e visionato i manoscritti bruciati nella biblioteca. Con lui vi era anche la presidente dell'Unesco, Irina Bokova. Come a Timbuct, dove la gente lo ha salutato come un liberatore, Hollande stato accolto con grande calore dalla folla a Bamako. In un discorso sulla piazza dell'Indipendenza, il presidente del Mali Dioncounda Traor lo ha chiamato "fratello di tutti i maliani e le maliane". "Era il dovere della Francia, dovevamo esserci", ha detto Hollande. "La giustizia non la vendetta", ha poi sottolineato, esortando a "punire i criminali nel rispetto dei diritti umani".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa