Solo nel 1996 aveva avuto il suo primo riconoscimento ufficiale

Morto a 93 anni il soldato che innalz la bandiera rossa sul Reichstag

ultimo aggiornamento: 17 febbraio, ore 20:41
Makchachkala - (Adnkronos/Ign) - Si spento a 93 anni il soldato dell'Armata Rossa: la foto che lo immortala in cima al Parlamento tedesco diventata una vera e propria icona, simbolo della fine del Nazismo
leggi i commenti    commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Makchachkala, 17 feb. (Adnkronos/Ign) - E' morto all'eta' di 93 anni nel Daghestan Abdulkhakim Ismailov, l'eroe della 'grande guerra patriottica', fra i primi a innalzare nel 1945 la 'bandiera della vittoria' sul Reichstag a Berlino. L'annuncio e' stato dato dalla presidenza della repubblica, che fa parte della Federazione russa. Solo nel 1996, Ismailov aveva avuto il suo primo riconoscimento ufficiale, quando era stato invitato a Mosca al Cremlino, e l'allora presidente Boris Eltsin lo aveva insignito della Stella d'oro dell'Eroe russo ''per il valore e l'eroismo dimostrato nella Grande Guerra patriottica''.

L'immagine del soldato dell'Armata Rossa che issa la bandiera sovietica sul Parlamento tedesco entrata nella storia diventando il simbolo della liberazione dal Nazismo e della sconfitta di Hitler.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa   
ugc
Eddie ha scritto (17/02/2010 - ore 20:56) segnala un abuso
ugc
Che possa riposare in pace insieme a tutti i compagni che hanno restituito la Libert al mondo intero sottratta dalle follie Nazi-fasciste. Grazie di cuore compagno Makchachkala grazie di averci regalato il simbolo della vittoria!
ugc
Eddie ha scritto (02/02/2011 - ore 21:02) segnala un abuso
ugc
Onore!
ugc
ugc