Siria: suora denuncia orrore, cristiano decapitato da islamici

ultimo aggiornamento: 31 dicembre, ore 09:28

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Damasco, 31 dic. - (Adnkronos/Aki) - Un cittadino siriano di fede cristiana e' stato decapitato da estremisti islamici a Ras al-Ayn, vicino al confine con la Turchia, e il suo cadavere e' stato dato ai cani. Questa la terribile denuncia di una suora, Agnes-Mariam de la Croix, che al quotidiano britannico 'Daily Mail' spiega che il tassista Andrei Arbashe, 38 anni, e' stato rapito dopo che suo fratello ha accusato i ribelli contro il regime di Bashar al-Assad di comportarsi come banditi.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa