La tragedia in una casa di Burkesville, Kentucky

Usa, a 5 anni spara e uccide la sorellina con fucile per bimbi. Ancora no incriminazioni

ultimo aggiornamento: 02 maggio, ore 15:48
Washington - (Adnkronos) - Il piccolo ha sparato con un Crickett calibro 22, un tipo di arma progettata appositamente per i bambini e da lui utilizzata abitualmente. Al momento non appurata la negligenza dei genitori


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Washington, 2 mag. (Adnkronos/Ign) - E' ancora troppo presto secondo la polizia del Kentucky per stabilire se qualcuno verr incriminato per il caso del bambino di cinque anni che ha sparato ed ucciso la sorellina di due con il fucile per bambini che gli era stato regalato dai genitori. La tragedia avvenuta in una casa di Burkesville, nella contea del Cumberland durante i pochi minuti in cui la madre si trovava nella veranda, la quale ha spiegato che non sapeva che l'arma, lasciata incostudita in angolo della stanza dove giocavano i piccoli, fosse carica.

"Non riscontriamo nessuna negligenza da parte di alcuno", ha detto in un primo momento il portavoce della polizia del distretto di Columbia, che poi, secondo quanto riporta il quotidiano locale Herald Leader ha corretto il tiro, sottolineando che " troppo presto per sapere". "Credo che vi siano ancora delle informazioni che non comprendiamo a pieno, e comunque l'inchiesta continua" ha aggiunto che alla fine sar il procuratore locale a decidere.

E se la piccola comunit rurale di Burkersville si dice 'sotto shock' per quanto accaduto nella 'mobile home' della famiglia che coltiva dal 1930 un appezzamento di terra, allo stesso tempo difende il fatto che il possesso delle armi sia nello stato un vero stile di vita che rende normale regalare ad un bambino il suo "primo fucile" ancora prima di iniziare le elementari.

"Qui in Kentucky le armi vengono passate da generazione in generazione, si inizia giovanissimi ad usare le armi, ad andare a caccia e tutto il resto", ha spiegato Gary White, il coroner della contea di Cumberland, che ha anche difeso, intervistato dalla televisione locale, la madre dei piccoli affermando che la donna si era recata sul patio "per non pi di tre minuti".

L'arma usata dal piccolo un Cricket, un modello di fucile per bambini che viene prodotto dalla Keystone Sporting Arms, che sul suo sito lo pubblicizza come "my first rifle", il mio primo fucile. Nel sito vi anche un "kids corner" che mostra le foto di bambini che armati di fucile si esercitano al poligono. Tra i modelli che vengono pubblicizzati, che vengono tutti caricati con proiettili calibro 22, ve ne sono anche alcuni di diversi colori, tra i quali blu e rosa.

Il terribile incidente ha riacceso negli Usa il dibattito - in effetti quanto mai lontano da zone dell'America profonda come la contea di Cumberland dove il possesso di armi non si discute - sul controllo delle armi, dopo che nelle scorse settimane e' stata affossata al Senato la legge dei cosiddetti "background check". Ed incidenti del genere sono sempre pi frequenti negli Usa: nel 2009 sono stati 114 i bambini e i ragazzi sotto i 20 anni uccisi da pallottole sparate per sbaglio, secondo i dati diffusi dall' U.S. Centers for Disease Control and Prevention. E spesso, troppo spesso, a sparare sono stati proprio i bambini.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
non ci sono tag per questa notizia
tutte le notizie di Esteri
commenta commenta 0    invia    stampa