Affluenza a picco, a Roma uno su due diserta le urne

Seggio a Roma (foto Ign)  Seggio a Roma (foto Ign)
ultimo aggiornamento: 27 maggio, ore 18:49
Roma - (Adnkronos/Ign) Secondo il Viminale il dato nazionale al 62,38%, con un calo pari al 14,78%. Il dato della capitale incide pesantemente: ha votato solo il 52,8%, con un calo del 20,8%. A Roccaforte del Greco, in provincia di Reggio Calabria, la palma per l'affluenza pi bassa. Alfano: astensione? Pesa mancato abbinamento con politiche. Spoglio in corso, a Roma verso il ballottaggio con marino in testa


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 27 mag. - (Adnkronos/Ign) - Crollo dell'affluenza nelle amministrative di domenica e luned. A Roma quasi un romano su due ha disertato le urne, incidendo pesantemente sul dato nazionale dell'affluenza che viaggia di poco sopra il 60%. Pi precisamente, secondo i dati del Viminale, la percentuale del 62,38%, con un calo pari al 14,78% rispetto alle precedenti elezioni comunali. Nella capitale ha votato soltanto il 52,80%, con un calo del numero dei votanti pari al 20,86% degli elettori.

Per il ministro dell'Interno Angelino Alfano il dato sull'astensionismo "non va sottovalutato" ma "il precedente abbinamento con le elezioni politiche aveva finito per trascinare verso l'alto l'affluenza". Alfano ricorda a tal proposito che "in gran parte di Comuni, a cominciare da quello di Roma, la volta precedente le elezioni si erano svolte in contemporanea con le elezioni politiche, che avevano avuto l'effetto di trascinare in su l'affluenza al voto". Quanto all'influenza politica derivata dal governo delle larghe intese, Alfano non vuole entrare in considerazioni politiche, anche perch "la lettura sull'astensionismo complessa e non riconducibile a una sola chiave di lettura".

Analizzando i dati regione per regione, nel Lazio che si verificata l'affluenza pi bassa di elettori alle urne con il 55,78% guidato dal dato negativo di Roma dove ha votato solo il 52,80%. L'affluenza pi alta si registrata invece in Campania con il 74,41% di votanti.

In particolare, l'affluenza stata pari al 65,64% in Piemonte, 62,70% in Lombardia, 64,45% in Veneto, 62,91% in Liguria, 61,85% in Emilia Romagna, 60,16% in Toscana, 62,74% in Umbria, 62,35% nelle Marche, 55,78% nel Lazio, 69,65% in Abruzzo, 67,98% in Molise, 74,41% in Campania, 71,93% in Puglia, 61,98% in Basilicata, 63,77% in Calabria, 69,03% in Sardegna.

Tra le curiosit, l'affluenza pi bassa si registrata a Roccaforte del Greco, in provincia di Reggio Calabria, dove si recato alle urne soltanto l'11,68% degli aventi diritto mentre per quella pi alta spicca Cerreto Laziale, in provincia di Roma, che ha totalizzato un 94,25% di votanti.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Politica
commenta commenta 0    invia    stampa