Grillo: "Serve referendum su euro" V-Day, a Genova Casaleggio e Fo

ultimo aggiornamento: 01 dicembre, ore 18:42
Roma - (Adnkronos/Ign) - "Andiamo oltre", il titolo del terzo V-Day dei cinque stelle nella citt del leader che da Genova avverte: "Per Napolitano pronto l'impeachment. E' un traditore". Poi loda i parlamentari del movimento: "Noi abbiamo mandato in Parlamento donne senza silicone o culi di plastica". Grillo all'attacco: ''Siamo in guerra, presto un nuovo V-Day''


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 1 dic. (Adnkronos/Ign) - "Siamo populisti arrabbiati". Lo ha affermato Beppe Grillo a Genova dove il giorno del terzo V-Day del movimento 5 stelle. Nel capoluogo ligure, con il terzo Vaffaday dal titolo 'andiamo oltre', Grillo chiama a raccolta i suoi. Migliaia le persone presenti in piazza della Vittoria: "Non un caso che siamo in una piazza che si chiama Vittoria. C' stato Pertini che ha dato inizio ad una grande rivoluzione partita da Genova contro il governo Tambroni", ha detto ancora Grillo.

"Vogliamo un referendum per rimanere o dentro o fuori l'euro, perch siamo stati truffati, quando siamo entrati dentro non ci hanno detto niente": al centro dell'intervento di Grillo il sistema economico al collasso. "Dieci Paesi -ricorda Grillo- sono fuori dall'euro e vanno abbastanza bene, non sono a rischio default. Non dobbiamo parlare con la Merkel, ma dobbiamo parlare con Grecia, Spagna, Portogallo, Francia, i Paesi del Mediterraneo, andare l e dire ce lo date ad una velocit diversa con il 20 per cento di svalutazione. Ma non accetteranno mai". Grillo attacca poi "questi economisti della Bocconi che sono la rovina di questo Paese, che non ne azzeccano una da 50 anni. Basta con il fiscal compact -attacca ancora il leader del Movimento 5 stelle- basta il pareggio di bilancio, abbiamo perso la sovranit monetaria, la sovranit economica".

Attacco anche contro Napolitano: "Si sono messi in tre a fare un governo in una notte, abbiamo pronto l'impeachment per Napolitano, se ne deve andare", dice ancora Grillo. "Se ne deve andare - ha aggiunto - si raddoppiato la carica e ha distrutto i nastri con le intercettazioni con Mancino. Rimarrai solo Napolitano, tradirai da solo l’Italia". "Dobbiamo rifare questo Paese. La politica il fisco, bisogna vedere chi deve pagare in questo paese".

Poi loda i suoi: "Ringrazio i parlamentari del Movimento per tutto quello che fanno, ormai mi hanno superato. Io non ho pi l’et. Abbiamo mandato in Parlamento donne senza silicone o culi di plastica, donne che lavorano, che sanno cosa vuol dire lavorare".

E bacchetta i sindacati che "sono esattamente come i partiti, bisogna andare oltre''.

Nel mirino chi ha "svenduto il Paese". "Il made in Italy non esiste pi, tutti i marchi noti sono finiti all'estero", attacca il leader del M5S.

Il cielo azzurro senza una nuvola ha favorito la partecipazione del pubblico, arrivato da tutta Italia. In piazza della Vittoria chi arriva dalla stazione Brignole ha trovato innanzitutto i due gazebo del M5S, dove si distribuiscono magliette e spille. Il palco in fondo alla piazza, tra il liceo Doria e il palazzo della questura. Beppe Grillo arrivato alle 13.30 in piazza. Poco prima erano comparsi sotto il palco anche Dario Fo e Gianroberto Casaleggio.

Casaleggio parla con i giornalisti, rispondendo alle critiche di chi sostiene che il Movimento 5 stelle non presenti proposte ma operi solo per un'opposizione distruttiva. "Sono tutte menzogne -attacca-, stiamo parlando di una deformazione della realt. Il Movimento ha fatto in Parlamento moltissime proposte ed anche a livello comunale e regionale quindi una forma di difesa ad oltranza da parte di chi vuole porci in una situazione di non governo".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Politica
commenta commenta 0    invia    stampa