Inizi la sua carriera calcando i palcoscenici teatrali di Boston

Addio a Jill Clayburgh, indimenticata protagonista di 'Una donna tutta sola'

Jill Clayburgh in 'Una donna tutta sola'   Jill Clayburgh in 'Una donna tutta sola'
ultimo aggiornamento: 06 novembre, ore 12:28
Roma - (Adnkronos) - L'attrice statunitense, candidata due volte all'Oscar, si spenta ieri a 66 anni nella casa di Lakeville, nel Connecticut. Ha convissuto una leucemia cronica per 21 anni della sua vita


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 6 nov. (Adnkronos) - Se ne va l'indimenticata protagonista di 'Una donna tutta sola', il film del 1978 diretto da Paul Mazursky, presentato in concorso al 31esimo Festival di Cannes. L'attrice statunitense Jill Clayburgh, dopo aver convissuto una leucemia cronica per 21 anni della sua vita, si spenta ieri a 66 anni nella casa di Lakeville, un villaggio della Contea di Litchfield nel Connecticut.

Jill, candidata due volte all'Oscar, nasce e cresce a New York nell'Upper West Side di Manhattan in una benestante famiglia di origine ebree, figlia di Julie e Albert, un venditore di prodotti tessili. Dopo aver frequentato il Sarah Lawrence College, dove nel 1966 consegue una laurea in teatro, decide di diventare attrice e inizia la sua carriera calcando i palcoscenici teatrali di Boston. Nel 1968 debutta a Broadway dove lavora in molte produzioni. Il suo esordio cinematografico avviene un anno dopo nel film di Brian De Palma 'La festa di nozze'.

Riesce a mettersi davvero in luce nel 1976 grazie alle sue interpretazioni in 'Wagons lits con omicidi' e, sempre nello stesso anno, in 'Quando passi da queste parti', dove recita insieme a Peter Falk. Nel '79 ottiene la sua prima candidatura all'Oscar come miglior attrice per la sua parte in 'Una donna tutta sola', film che le far vincere anche il premio Prix d'interpretation feminine al Festival di Cannes. L'anno seguente viene nuovamente candidata all'Academy Award per il suo ruolo femminile in 'E ora: punto e a capo' e ricopre uno dei ruoli principali nel film di Bernardo Bertolucci 'La luna'. Dopo aver avuto una relazione con Al Pacino, nel 1979 si sposa con il commediografo e sceneggiatore David Rabe, dal quale avr un figlio e una figlia, l'attrice Lily Rabe.

Durante la sua pluridecennale carriera artistica partecipa a molti film, tra cui 'Una notte con vostro onore', 'I diffidenti' e svariati film tv. Recita anche in alcuni episodi di serie televisive di successo come Ally McBeal, The Practice e Nip/Tuck. Nel 2006 prende parte al film di Ryan Murphy 'Correndo con le forbici in mano', tornando a lavorare, sempre con il medesimo regista, in 'Dirty Tricks', film del 2008, dove interpreta Pat Dixon moglie di Richard Nixon. Tra il 2007 e il 2009 Jill recita nella serie tv della Abc 'Dirty Sexy Money', dove ricopre il ruolo dil Letitia Darling, infelice matriaca della ricca famiglia Darling.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa