Addio a Larry Hagman, era il cattivissimo J.R della serie cult 'Dallas'

ultimo aggiornamento: 24 novembre, ore 16:26
Roma - (Adnkronos) - L'attore americano morto ieri all'et di 81 anni in un ospedale di Dallas. Era malato da tempo. Figlio di una stella di Hollywood, cominci giovanissimo a recitare accanto alla madre. Il ritorno in tv della serie tra intrighi, scandali e crisi economica


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Washington, 24 nov. (Adnkronos) - Addio a Larry Hagman, il perfido miliardario J.R. Ewing della serie tv 'Dallas'. L'attore americano, da tempo malato di tumore, si spento a 81 anni al Medical city Hospital di Dallas. "Quando morto era circondato dai suoi cari. Se ne andato in pace, come aveva desiderato", ha detto un portavoce della famiglia al Dallas Morning news.

Recentemente Hagman era tornato sul piccolo schermo per registrare nuove puntate di Dallas, la serie Tv che gli aveva dato una celebrit mondiale negli anni Ottanta.

Hagman nel ruolo dello spietato petroliere J.R. ininterrottamente in tv dal 1978 al 1991, con un sequel nel 2012. Diversamente dal suo ruolo di duro e cinico uomo d'affari, l'attore ha avuto una vita molto tranquilla: figlio dell'attrice Mary Martin (era nato il 21 settembre 1031 a Fort Worth in Texas), dopo la separazione dei genitori aveva deciso di vivere con la nonna.

I primi ruoli li interpret a fianco della madre, stella di Broadway, spesso in tourne in Europa. Ed proprio in Inghilterra che, giovanissimo, Hagman decide di stabilirsi entrando a far parte dell'U.S. Air Force. Nel 1954 sposa Maj Axelsson, giovane designer svedese e insieme ritornano negli Stati Uniti. I primi successi in televisione con 'Ai confini della notte' e nella sitcom 'Strega per amore' accanto a Barbara Eden, dal 1965 al 1970, per un totale di 139 episodi.

Otto anni dopo accetta di interpretare il perfido J.R.Ewing in 'Dallas', sar a sua consacrazione mediatica: L'episodio 'Who Shot J.R.' ('Chi ha sparato a J.R.) fu visto nel 1980, da 350milioni di spettatori in 57 paesi. Non solo televisione per per Hagman ma anche grande cinema, accanto a John Wayne e Kirk Douglas ('Prima vittoria'), Joan Collins ('Che diritto...con tre donne a letto',), Henry Fonda ('L'ultimo colpo dell'ispettore Clark'), Marlon Brando e Gene Hackman ('Superman'), William Holden ('S.O.B.', diretto da Blake Edwards).

Hagman sub una lunga pausa lavorativa, legata a un tumore al fegato, da cui riusc a guarire grazie a un trapianto. L'attore ritorna al cinema con 'Il terzo gemello', basato sull'omonimo best seller di Ken Follett, 'I colori della vittoria' di Mike Nichols a fianco di John Travolta e Emma Thompson. Nel 2006 ancora la volta della televisione, la sua antica passione: interpreta Burt nel telefilm 'Nip /Tuck'. Nello stesso anno stato ospite speciale di una puntata de 'I Simpson', dove ha dato voce al personaggio di Wallace Brady.

Nel 2010 presta il suo volto come testimonial di 'SolarWorld', dato che possedeva il pi grande impianto solare fotovoltaico privato degli Stati Uniti. Ancora grande tv, dove accetta di interpretare, in 'Desperate Housewives' il ruolo del fidanzato della madre di Lynette, interpretata da Felicity Huffman. La sua lunga carriera si conclude con il ritorno nelle vesti del 'cattivo' di Dallas, lo scorso anno, il ruolo-icona che lo aveva portato al successo e fatto conoscere al grande pubblico.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa