Era ricoverato dal 4 aprile scorso per l'aggravarsi del suo stato di salute

Addio a Vianello, maestro del variet e presentatore gentiluomo

Raimondo Vianello con Sandra Mondaini (Adnkronos)Raimondo Vianello con Sandra Mondaini (Adnkronos)
ultimo aggiornamento: 15 aprile, ore 16:40
Milano - (Adnkronos) - E' morto questa mattina a Milano. Al suo fianco, come sempre, la moglie Sandra Mondaini, con la quale formava una coppia inossidabile. Sabato i funerali. Avrebbe compiuto 88 anni a maggio. In lutto il mondo dello spettacolo, Fiorello: ''Era un maestro dell'ironia''. Il ricordo di Barbareschi alla Camera. Da 'Un due tre' con Tognazzi a 'Casa Vianello', una vita di successi (FOTO) (VIDEO 1 - 2)
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Milano, 15 apr. (Adnkronos) - Raimondo Vianello, attore e conduttore, morto stamane alle 7 all'ospedale San Raffaele di Milano. Uno dei volti pi noti della tv era ricoverato dal 4 aprile scorso per l'aggravarsi del suo stato di salute. Al suo fianco, come sempre, la moglie Sandra Mondaini. Il 7 maggio l'attore, mai volgare ma ironico, avrebbe compiuto 88 anni. I funerali verranno celebrati sabato, alle 11, salvo ulteriori disposizioni, nella parrocchia 'Dio Padre' a Milano 2.

Volto televisivo, appassionato di calcio, presentatore del Festival di Sanremo, Vianello inizia la sua carriera con il teatro di rivista, poi passa al cinema, come caratterista, e al teatro. Il grande successo arriva in televisione dove al fianco di Ugo Tognazzi protagonista del programma 'Un due tre'. Partecipa allo spettacolo del sabato sera 'Il Tappabuchi', in qualit, secondo l'ironica definizione dei titoli di testa del programma, di "valletto" di Corrado.

Un successo che non gli fa perdere di vista il suo passato; trascorre l'infanzia a a Spalato, dove il padre lavora come ammiraglio nella Marina militare. Aderisce alla Repubblica Sociale Italiana come bersagliere, nel 1945 viene arrestato dagli alleati e detenuto nel campo di concentramento di Coltano. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, insieme al fratello Roberto, atleta e dirigente del Centro Nazionale Sportivo Fiamma.

Nel 1962 sposa Sandra Mondaini con la quale d vita a una delle coppie 'inossidabili' della commedia italiana. La sit-com 'Casa Vianello' diventa un cult e regala ulteriore fama e popolarit all'attore e conduttore. Tifoso sfegatato del Milan guida anche per alcune stagioni la trasmissione 'Pressing' affiancato da Antonella Elia. Lungo il suo curriculum professionale: agli anni Settanta risalgono i varieta' come 'Sai che ti dico?', 'Tante scuse', 'Di nuovo tante scuse', 'Noi... no', 'Io e la befana' e proseguono fino all'inizio degli anni Ottanta con il quiz 'Sette e mezzo' e 'Stasera niente di nuovo', ultima trasmissione in Rai.

Presto, per, Vianello diventa un volto Mediaset, in coppia con la moglie Sandra conduce i variet 'Attenti a noi due', 'Attenti a noi due 2' e 'Sandra e Raimondo Show', poi la lunga sit-com 'Casa Vianello'. Tra il 1996 e il 1997 la serie si trasferisce in campagna, con cinque film per la tv intitolati 'Cascina Vianello', seguita da altri cinque film 'I misteri di Cascina Vianello'. Dopo l'omaggio alla loro carriera in Mediaset di Sandra e Raimondo Supershow (2004), con 'Crociera Vianello' (2008) la coppia d l'addio alle scene, anche se Raimondo ironicamente si era detto disponibile a essere presente, specie in trasmissioni sportive, come "ospite un po' dormiente".

Da solo, sempre su Canale 5 presenta le trasmissioni 'Zig zag' (1983-1986) e 'Il gioco dei 9' (1988-1990). 'Appassionato' di belle donne, in carriera al suo fianco si alternano Antonella Elia e Paola Barale, mentre sul palco del Festival di Sanremo viene accompagnato da Eva Herzigova e Veronica Pivetti, ma sempre Sandra la donna della sua vita. Un matrimonio senza figli, ma da alcuni anni la coppia aveva adottato un'intera famiglia di filippini.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa