Allarme decibel, la nuova frontiera dello sballo. Mix micidiale con alcol e droga

ultimo aggiornamento: 18 agosto, ore 18:15
Roma - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Esperto di dipendenze all'Adnkronos: miscela di musica, stupefacenti e alcol una 'roulette russa'. Luoghi prediletti sono i rave party. Techno, acid house e jungle gli 'amplificatori' del nuovo divertimento estremo. Musica, quella 'da rave' scatena stato d'eccitazione


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 18 ago. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Musica ad alto volume, droghe e alcol per stravolgere la mente. Ecco la nuova frontiera dello 'sballo', "una nuova tendenza che supera la tradizionale idea della droga come 'doping'". A fotografare il fenomeno per l'Adnkronos Salute Riccardo Gatti, direttore del Dipartimento dipendenze dell'Asl di Milano.

Luoghi prediletti per questo mix esplosivo sono i rave party, raduni pubblici di musica elettronica in cui a farla da padrone sono giochi di luce psichedelici e spesso sostanze stupefacenti.

"Esistono alcune persone - spiega Gatti - che conducono in modo assolutamente normale le loro vite e che, a un certo punto, decidono del tutto coscienziosamente di stravolgersi completamente, per poi ritornare alla normalit. Per queste persone, dunque, un certo tipo di musica, un certo tipo di droghe e altre sostanze di cui spesso non si conosce l'origine rappresentano lo stravolgimento della mente".

Techno, acid house e jungle: questi gli 'amplificatori' del nuovo divertimento estremo, e vere e proprie dipendenze. "Senza voler avanzare alcun tipo di giudizio etico - tiene a precisare lo specialista - un po' come giocare alla roulette russa. Non si pu parlare di imprevisto quando sentiamo di morti durante questi raduni, quanto piuttosto di probabilit".

Sottoporsi a un tale mix di stimolanti un po' come puntarsi una pistola alla tempia e premere il grilletto: a volte va bene, a volte va male. "Avr anche il suo fascino - conclude Gatti - ma prima o poi ci si scotta".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa