Beni culturali, MiBAC e Wikipedia insieme per 'Wiki Loves Monuments'

ultimo aggiornamento: 10 settembre, ore 13:23
Roma - (Adnkronos) - L'edizione italiana del concorso deve attenersi al vincolo dettato dal 'Codice Urbani'. La stipula dell'accordo consentir di individuare direttamente l'elenco dei beni in consegna al Ministero per i quali stata autorizzata la riproduzione


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 10 set. (Adnkronos) - Il ministero per i Beni e le Attivit Culturali (MiBAC) collaborer con Wikimedia Italia sensibilizzando tutti i suoi istituti affinch offrano ai partecipanti al concorso 'Wiki Loves Monuments' la possibilit di documentare fotograficamente, e veder pubblicate su Wikipedia e Wikimedia Commons, le proprie immagini raffiguranti lo straordinario patrimonio culturale italiano.

L'edizione italiana del concorso 'Wiki Loves Monuments', al via in settembre, deve infatti attenersi a un vincolo importante dettato dal 'Codice Urbani' (ovvero il Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio stilato da Giuliano Urbani, ministro per i Beni e le Attivit Culturali dal 21 giugno 2001 al 23 aprile 2005), secondo il quale per poter fotografare un qualsiasi monumento italiano e pubblicarne l'immagine, occorre ottenere l'autorizzazione di volta in volta da parte dell'ente competente.

La stipula di un apposito accordo a livello centrale tra il Ministero e Wikimedia consentir di individuare direttamente, sul sito dedicato all'iniziativa, l'elenco dei beni in consegna al Ministero per i quali stata autorizzata la riproduzione a opera esclusiva dei partecipanti al concorso che durer sino al 30 settembre.

"Abbiamo scelto di aderire al progetto 'Wiki loves Monuments' - commenta il MiBAC - perch riteniamo sia un ottimo modo per sperimentare un coinvolgimento attivo dei nostri connazionali nella scoperta e condivisione del nostro patrimonio storico artistico. In particolare abbiamo voluto indirizzare il progetto verso tutti quei luoghi della cultura meno noti e fuori dai grandi circuiti turistici, ma non per questo di minore bellezza e suggestione".

"Il MiBAC sta offrendo davvero un prezioso supporto all'iniziativa - afferma Frieda Brioschi, presidente di Wikimedia Italia - dando vita a una vera e propria collaborazione dal significato preciso: per il Ministero, nulla osta a fotografare i monumenti del Bel Paese espressamente individuati in base all'accordo sottoscritto e a pubblicarne le immagini su Wikipedia".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa