Cinema: Venice Days, 'Io sono Li' di Andrea Segre e 'Ruggine' di Gaglianone in programma

ultimo aggiornamento: 26 luglio, ore 20:05

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 26 lug. (Adnkronos/Cinematografo.it) - "La particolarita' di quest'anno e' l'accentuata polarizzazione del Programma Ufficiale: da un lato un vasto numero di autori celebri come il cinese Lou Ye, l'italiano Daniele Gaglianone e il francese Philippe Loiret. Dall'altro un elevato numero di opere prime", dice il Delegato Giorgio Gosetti alla presentazione dei Venice Days, 8 edizione delle Giornate degli Autori, in programma durante il Festival di Venezia, dal 31 agosto al 10 settembre.

Saranno dodici i lungometraggi della Selezione: 'Cafe de flore' del canadese Jean-Marc Valle'e, che le Giornate hanno tenuto a battesimo con 'C.R.A.Z.Y.', 'Love and Bruises' del cinese Lou Ye, 'Toutes nos envies' del francese Philippe Lioret autore del successo mondiale 'Welcome', 'Presume Coupable' del francese Vincent Garenq, 'Ruggine' di Daniele Gaglianone con Filippo Timi, Stefano Accorsi, Valerio Mastandrea e Valeria Solarino, 'Another Silence' dell'argentino Santiago Amigorena.

Tra queste, sei opere prime: 'Ki' di Ladzek Dawid, 'Historias' di Julia Murat, 'Twilight Portrait' di Angelina Nikonova, 'Io sono Li', esordio al lungo di finzione del documentarista Andrea Segre, 'Hiver Dernier' di John Shank e 'Habibi' di Susan Youssef.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa