Aveva appena compiuto 88 anni

E' morto Arthur Penn, il regista di 'Bonnie & Clyde' e 'Piccolo grande uomo'

Arthur Penn  Arthur Penn
ultimo aggiornamento: 29 settembre, ore 19:25
New York - (Adnkronos) - Si spento a New York. Nella sua carriera ha ricevuto tre nomination all'Oscar nel 1963 con 'Anna dei miracoli', nel 1968 con 'Gangster Story' e nel 1970 con 'Alice's Restaurant'. Indimenticabile la pellicola sulla storia della coppia criminale che impervers negli Usa all'inizio degli anni '30. Hollywood compie cento anni, da un secolo una 'fabbrica' di sogni e divi
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
New York, 29 set. (Adnkronos) - Il regista di 'Bonnie e Clyde'Arthur Penn morto a New York, un giorno dopo aver compiuto 88 anni. La sua morte stata confermata da Evan Bell, suo amico da pi di 25 anni.

Nel corso della sua carriera Penn ha ricevuto tre nomination all'Oscar come miglior regista, nel 1963 con 'Anna dei miracoli', nel 1968 con 'Bonnie e Clyde' (in italiano 'Gangster Story') e nel 1970 con 'Alice's Restaurant'. Tra i suoi film anche 'Piccolo grande uomo'.

Il suo maggior successo 'Gangster story', interpretato da Warren Beatty e Faye Dunaway, che in un primo momento doveva essere sceneggiato da Jean-Luc Godard e Franois Truffaut. Il film narra la storia della coppia criminale Bonnie e Clyde, che ha imperversato negli Stati Uniti tra il 1930-1934.

Secondo la critica americana, due pietre miliari come 'Taxi Drive'r di Martin Scorsese e 'Il padrino' di Francis Ford Coppola sarebbero state impensabili senza la pellicola 'Bonnie & Clyde'.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa