Elisabetta Canalis si spoglia per la Peta. "Meglio nuda che in pelliccia"

Elisabetta Canalis  Elisabetta Canalis
ultimo aggiornamento: 14 settembre, ore 14:05
Roma - (Adnkronos) - La showgirl scende in campo per i diritti degli animali facendosi fotografare nuda per alcuni cartelloni, curati dal fotografo dei divi, Jack Guy, che compariranno nelle prossime settimane nelle strade di Milano


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 14 set. (Adnkronos) - Elisabetta Canalis scende in campo in difesa degli animali. La bella showgirl, supportata dalla Peta americana e dalle sue affiliate, ha dato il via alla campagna 'Meglio nudi che in pelliccia', facendosi fotografare nuda per alcuni cartelloni, curati dal fotografo dei divi, Jack Guy a Los Angeles, che compariranno nelle prossime settimane nelle strade di Milano.

In un'intervista alla Peta Usa, Canalis spiega il perche' di questa campagna cult: ''Ho deciso di spogliarmi -afferma- perche' la nudita' riscuote sempre una grande attenzione, e il mio scopo e' quello di far capire la brutalita' di certe pratica. Dei poveri animali vengono uccisi con una scarica elettrica, spellati mentre sono ancora vivi, affogati e finiti con un colpo alla testa, e tutto cio' in nome della moda''.

''Non comprate prodotti di pellicce -insiste Canalis- neanche quelli con un piccolo dettaglio su guanti, borse o giacche. Non dimenticate che gli animali non hanno una voce. La nostra deve essere la loro. Non abbiate paura di prendere la parola''.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa